null Ufficiocasa-assegnazionealloggioinpresenzadisfratto

Ufficio casa - assegnazione alloggio in presenza di sfratto

Il cittadino che è soggetto a procedimento giudiziario di rilascio dell'abitazione può rivolgersi allo Sportello Casa/ATER per presentare: a) domanda di alloggio di edilizia residenziale (se possiede i requisiti previsti dal bando ATER) b) domanda di alloggio per sfrattati indirizzata al Comune (quando il provvedimento è esecutivo e l'urgenza non consente al richiedente di attendere i tempi di assegnazione di un alloggio ATER, oppure quando il richiedente non ha diritto ad accedere ad un alloggio ATER per mancanza di requisiti).

Come fare

    • essere in possesso di un provvedimento di rilascio esecutivo ( è escluso lo sfratto per morosità);
    • essere residenti a Trieste nell'alloggio per il quale è stato emesso provvedimento di rilascio;
    • avere un reddito riferito al nucleo familiare inferiore a quello previsto per l'accesso agli alloggi per sfrattati di proprietà comunale
  • Rivolgersi allo Sportello Casa dell'ATER.

    I tempi di conclusione del procedimento sono determinati dalla disponibilità di alloggi. I tempi di conclusione indicati riguardano l'invio alla persona richiedente di una prima comunicazione sull'esito della richiesta , che viene formulata in considerazione degli alloggi disponibili al momento della domanda.
    La richiesta di assegnazione viene inclusa in una banca dati e sarà ripresa in considerazione a fronte della eventuale successiva di disponibilità di nuovi alloggi.

Entro quanti giorni: 90

Cosa fare

  • La documentazione, fatta eccezione per i certificati sanitari, può essere prodotta in dichiarazione sostitutiva. Considerata la complessità dei procedimenti giudiziari si consiglia comunque di allegare le fotocopie degli atti.

    Documento

Dove andare

Contatti

Sede

Trieste, PIAZZA dei Foraggi 5/1A
int. 1

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 08:30 - 12:00
Lunedi e Mercoledi 15:00 - 16:15

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di notifica dell'atto o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dal medesimo termine.

Data di aggiornamento: 15.06.2020