null Scuole_dell'infanzia_comunali_-_iscrizioni/graduatorie

Scuole dell'infanzia comunali - iscrizioni/graduatorie

La domanda di iscrizione alle Scuole dell'Infanzia comunali viene presentata di norma nel mese di gennaio per l'anno scolastico successivo. Può essere presentata domanda d’iscrizione ad una sola Scuola dell'Infanzia tra quelle pubbliche - comunali e statali - del territorio del Comune di Trieste ed indicate nel modulo unico che fa parte integrante della domanda d’iscrizione. L'iscrizione può essere fatta solo online attraverso il portale www.triestescuoleonline.it.

Come fare

  • Costituisce requisito di accesso ai nidi, agli spazi gioco, alle sezioni primavera ed alle scuole dell'infanzia, comunali e convenzionati, l'assolvimento degli obblighi vaccinali previsti dalla normativa vigente (D.L. n. 73/2017, convertito in L. n. 119/2017).

    Le Scuole dell'Infanzia comunali accolgono bambini residenti nel Comune di Trieste di età compresa tra i tre anni (compiuti entro il 31 dicembre dell'anno scolastico di riferimento) e i sei anni. Possono essere accolti in caso di ulteriore disponibilità di posti, anche:

    • bambini dimoranti nel Comune di Trieste per documentabili ragioni di lavoro, di studio o di salute della famiglia.
    • bambini che compiono tre anni dal 1° gennaio al 30 aprile dell'anno scolastico di riferimento (2019/2020). Se accolti, potranno frequentare la scuola dell'infanzia a partire dal primo giorno successivo alle festività natalizie.
  • Sono previsti il pagamento di una tariffa d'iscrizione annua, graduata in base all'ISEE della famiglia, e la contribuzione al servizio mensa. 
    Si rende noto che, con Delibera Consiliare n. 34/17, il servizio invernale dei ricreatori è stato escluso ai fini del calcolo delle riduzioni tariffarie applicate per più minori afferenti lo stesso nucleo familiare, frequentanti servizi educativi omogenei per periodo di funzionamento (nidi d'infanzia comunali e convenzionati, punti gioco, sezioni primavera, scuola d'infanzia comunali e convenzionate, SIS).

     

     

Entro quanti giorni: 120

  • domande d'iscrizione per l'anno scolastico 2019/2020: dal 14 gennaio al 1 febbraio 2019.
  • domande di trasferimento per l'anno scolastico 2019/2020 da una scuola dell'infanzia comunale ad altra scuola comunale o da scuola dell'infanzia statale ad una scuola comunale: entro il 15 gennaio 2019.

Dopo tali termini sarà possibile presentare solamente domande fuori termine che potranno essere accolte soltanto in caso di disponibilità di posti.

È ammesso il trasferimento da una Scuola dell’infanzia comunale ad un’altra e da una scuola dell’infanzia statale ad una comunale, in presenza di posti disponibili. Le domande di trasferimento per l’anno scolastico successivo devono essere presentate entro il 15 gennaio presso la scuola dell'infanzia comunale frequentata o, per chi proviene da una scuola statale, all'Ufficio Scuole dell'Infanzia, in via del Teatro Romano 7/f, sportello unico, tel 0406758869.
Esse hanno la priorità rispetto alle nuove domande di iscrizione, con esclusione di quelle presentate per i bambini con disabilità certificata o segnalati dai servizi territoriali.

Cosa fare

bonifico bancario a favore del Comune di Trieste CONTO DI TESORERIA PRESSO UNICREDIT S.P.A.: IBAN IT44S0200802230000001170836 Codice di identificazione bancaria (BIC/SWIFT): UNCRITM10PA ALTRI

 

A carico delle famiglie non è prevista la presentazione di alcuna documentazione per gli obblighi vaccinali.
Il Comune di Trieste invierà, entro il 10 marzo 2019, all'Azienda Sanitaria Universitaria Integrata di Trieste (ASUITS), gli elenchi degli iscritti per la verifica dell'assolvimento degli obblighi vaccinali.
Entro il 10 giugno 2019 l’ASUITS restituirà gli elenchi con l'indicazione dei soggetti non in regola. Nei dieci giorni successivi, il Comune di Trieste, inviterà le famiglie a depositare entro il 10 luglio 2019 la documentazione comprovante l'effettuazione delle vaccinazioni ovvero l'esonero, l'omissione o il differimento delle stesse.
Entro il 20 luglio 2019 il Comune di Trieste comunicherà all'ASUITS l'eventuale mancato deposito della documentazione richiesta. Conseguentemente tutte le posizioni di graduatoria saranno ammesse con riserva fino a completamento degli accertamenti sull'assolvimento degli obblighi vaccinali.

Le famiglie dei minori vaccinati al di fuori del territorio della regione Friuli Venezia Giulia dovranno presentarsi presso il distretto sanitario di riferimento nel Comune di Trieste, con la documentazione vaccinale loro rilasciata dalle Aziende Sanitarie referenti per la precedente residenza, entro il 10 marzo 2019, data ultima in cui il Comune di Trieste invierà all'ASUITS gli elenchi degli iscritti.

Entro il 31 marzo saranno approvate e pubblicate le graduatorie provvisorie. I reclami possono essere presentati al Dirigente responsabile entro dieci giorni dalla loro pubblicazione.
Le graduatorie definitive saranno approvate e pubblicate entro il 20 aprile.
Le graduatorie saranno pubblicate online con accesso protetto a tutela dei dati personali.
Le famiglie dei bambini in lista d’attesa nelle graduatorie definitive hanno la possibilità di scegliere, di norma nel mese di aprile, secondo i tempi e le modalità resi noti contestualmente alla pubblicazione delle graduatorie definitive, una o più scuole dell’Infanzia comunali ove siano rimasti posti disponibili (c.d. opzioni).

Dove andare

Sede

Trieste, via del Teatro Romano 7/f

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 09:00 - 12:00
Lunedi e Mercoledi 14:00 - 16:00

Trasparenza

Atto primario: Delibera di Consiglio comunale, N°: 37 Del: 2001,

  • Regolamento scuole dell'infanzia comunali approvato con Deliberazione Consiliare n. 37 dd. 02.04.2001 e successivamente modificato con Deliberazioni n. 104 dd. 19.12.2003 - n. 102 dd. 20.12.2005 - n. 23 dd. 23.03.2009 - n. 83 dd. 21.12.2010 - n. 81 dd. 23.12.2011 - n. 72 dd. 28.11.2016 – dd. 27.11.2018 n. 58

    Per gli obblighi vaccinali: art. 3-bis Legge n. 119/2017, come integrato dall'art. 8-ter del D.L. n. 148/2017, convertito in L. n. 172/2017

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • In via giurisdizionale ricorso al TAR Friuli Venezia Giulia entro 60 giorni dalla notifica o pubblicazione o conoscenza per altra via.

Data di aggiornamento: 06.09.2019