null Lavoro-Mobilitàvolontariadaaltroente

Lavoro - Mobilità volontaria da altro ente

Le procedure di mobilità, differenziate in relazione al profilo professionale per cui sono avviate, vengono attuate mediante avvisi ad evidenza pubblica di selezioni per titoli ed esami o per soli esami.

Come fare

  • Esistenza di un posto vacante di pari qualifica, previsione di copertura nel piano triennale delle assunzioni.

  • L'avviso di mobilità, corredato da apposito modello di domanda, viene pubblicato con le medesime modalità previste per gli avvisi di selezioni pubbliche, per la durata di trenta giorni. L'avviso viene, inoltre, trasmesso alla Regione Friuli - Venezia Giulia, affinché provveda alla sua pubblicazione sulla sua pagina web a ciò riservata.

    Una Commissione Giudicatrice valuterà le competenze e le capacità professionali degli interessati tramite colloquio, differenziato e calibrato in relazione al profilo professionale per cui la procedura è avviata. Al termine della procedura viene adottato atto formale di approvazione della graduatoria, risultante dalla selezione, e di accoglimento del trasferimento del candidato vincitore nel rispetto dei termini sottoindicati. Gli enti fissano di comune accordo la decorrenza della mobilità.

    La mancata assunzione in servizio nei termini indicati nella relativa comunicazione costituisce espressa rinuncia al trasferimento. In ottemperanza alle disposizioni regionali per il contenimento della spesa, si procede prioritariamente ad effettuare procedure di mobilità volontaria dall'esterno riservate ai dipendenti del Comparto Unico Friuli Venezia Giulia, nel termine di 90 giorni dalla comunicazione all'amministrazione di appartenenza del dipendente.

Entro quanti giorni: 100

Motivazione se superiore a 90 giorni: per attività dell'Amministrazione comunale 70 giorni - per attività di altri enti competenti 30 giorni

Cosa fare

  • Domanda in carta semplice

Dove andare

Contatti

Sede

Trieste, LARGO dei Granatieri 2
5 Piano int. 329-334

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 09:00 - 12:00
Lunedi e Mercoledi 14:00 - 16:00

Trasparenza

Atto primario: D.lgs., N°: 165 Del: 2001,

  • D.Lgs. n. 165/01 art. 30; Legge Regionale F.V.G. n. 12 del 26.6.2014; Regolamento sulla disciplina delle selezioni e delle altre procedure di assunzione del Comune di Trieste

Ufficio - Il procedimento viene aperto su iniziativa dalla stessa amministrazione

  • Contro gli atti della procedura concorsuale è ammesso il ricorso al T.A.R. per il Friuli – Venezia Giulia entro 60 giorni dalla conoscenza dell’atto, oppure il ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni. Il termine per la proposizione del ricorso decorre dalla notificazione o dalla pubblicazione dell’atto all’Albo Pretorio On Line del Comune di Trieste, ovvero, quando tali forme di comunicazione non sono previste, dalla conoscenza dello stesso da parte del candidato.
     

Data di aggiornamento: 24.06.2020