null Famiglia-ContributoperititolaridiCartaFamigliapericentriestiviperinucleifamiliariconfiglidietàcompresatrai3-14anni

Famiglia - Contributo per i titolari di Carta Famiglia per i centri estivi per i nuclei familiari con figli di età compresa tra i 3-14 anni

E’ un contributo regionale che viene erogato a fronte di spese sostenute nel periodo da maggio ad agosto 2020, per la fruizione di servizi socio-educativi, di sostegno alla genitorialità e di servizi di baby sitting regolati da contratti di lavoro domestico o mediante prestazioni occasionali di lavoro attivate utilizzando il “Libretto Famiglia”. Il contributo spettante è valutato sulla base della spesa effettivamente sostenuta e rientra in base alle fasce di intensità (bassa con un figlio; media con 2 figli; alta con 3 o più figli). Il contributo è cumulabile con altri benefici ad esclusione del rimborso spese sostenute di cui all'art. 9, comma 3 della L.R. 6/2020.

Come fare

  • Soggetti beneficiari sono i nuclei familiari in possesso della Carta Famiglia quindi:

    • almeno uno dei genitori deve essere residente nel territorio regionale da almeno 24 mesi (art. 12 bis, L.R. 11/2006); 
    • il nucleo familiare deve essere in possesso di ISEE ordinario o corrente in corso di validità pari o inferiore a 30.000 euro, calcolato qualora ne ricorrano le condizioni anche con le modalità di cui all'art.7 del DPCM 159/2013;
    • presenza nel nucleo familiare almeno di un figlio a carico con età compresa tra i 3 e i 14 anni.
  • La domanda va presentata dal 31 luglio al 15 settembre 2020 al termine del periodo di fruizione dei servizi per i quali si richiede il contributo, esclusivamente per via telematica tramite il sistema IOL (istanze On Line). https://servizi.regione.fvg.it/portale/
     

    La procedura richiede un'autenticazione attraverso SPID o con Carta Regionale dei servizi.                        

    La domanda deve essere corredata da idonea documentazione della spesa sostenuta e dell'indicazione dei riferimenti temporali necessari per la verifica del periodo.

    Va presentata un'unica domanda per le spese complessivamente sostenute per tutti i minori presenti in Carta Famiglia.

    Le domande presentate non potranno essere modificate, pertanto in caso di errori nella compilazione sarà necessario presentare una nuova domanda. 

Entro quanti giorni: 30

Cosa fare

Dove andare

Contatti

Sede

Trieste, VIA Giuseppe Mazzini 25

Orari

Orario telefonico:

Dal Lunedi Al Venerdi 09:00 - 13:00

Trasparenza

Atto primario: L.R., N°: 11 Del: 2006,

  • Atto primario: L.R., N°: 11 del: 2006,
     
     L.R. 11/2006, art. 10 istituisce il beneficio denominato Carta Famiglia; DPReg. N. 0347/Pres. Dd. 30 ottobre 2007, Regolamento per l’attuazione di Carta Famiglia e successive modifiche; L.R. 30 novembre 2011, n.16 requisiti residenza; Delibera Regionale n. 1013 del 3/07/2020

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di notifica dell'atto o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dal medesimo termine.

Data di aggiornamento: 27.07.2020