Scadenze

La denuncia delle nuove occupazioni - cessazioni - variazioni e per le richieste di riduzione della tassa in generale deve essere presentata entro il 31 gennaio dell'anno successivo a quello in cui si è verificato l'evento (art.25 Regolamento TARI). Si informa che con atto della giunta n.139/2020 il Comune ha disposto la sospensione per tutti i contribuenti (utenze domestiche e utenze non domestiche) del pagamento della Tassa Rifiuti di competenza dell'anno 2020.
Le scadenze di pagamento della TARI per l'anno 2020 sono state fissate al 30 settembre 2020 e al 2 dicembre 2020.
Con deliberazione consiliare n. 8 dd. 31/03/2021 è stato stabilito che il pagamento della TARI 2021 avverrà in due rate in acconto, scadenti al 30 settembre 2021 ed al 2 dicembre 2021, ed una rata a saldo da pagare entro la data di pagamento della prima rata di acconto dell'anno 2022, oppure in un'unica soluzione con scadenza 30 settembre 2021.

Scadenziario TARI

Denominazione OBBLIGO

DATA SCADENZA

SINTESI DEL CONTENUTO

DESTINATARI OBBLIGO

RIFERIMENTO NORMATIVO

pagamento

30/09/2021

Versamento 1° rata della tassa per l'anno 2021

o versamento in unica soluzione

Utenze domestiche e utenze non domestiche

Regolamento comunale della tassa

pagamento

02/12/2021

Versamento 2° rata della tassa per l'anno 2021

Utenze domestiche e utenze non domestiche

Regolamento comunale della tassa

dichiarazione delle nuove occupazioni, cessazioni, variazioni e richieste di riduzione della TARI relative all’anno 2021

31/01/2022

Termine previsto dal Regolamento comunale per la presentazione delle dichiarazioni TARI

Utenze domestiche e utenze non domestiche

Legge 27 dicembre 2013, n. 147 e Regolamento comunale della tassa

Data di aggiornamento: 05.07.2021