Strutture sanitarie

Autorizzazione strutture sanitarie private

Per aprire/adattare/trasformare/ampliare/trasferire o variare una struttura sanitaria privata è necessario preliminarmente acquisire l’autorizzazione da parte del Comune di appartenenza

I requisiti sono definiti dalla Delibera della Giunta Regionale n. 3586 di data 30.12.2004 e dalla Delibera della Giunta Regionale n. 298 di data 08.02.2008 [accreditamento delle strutture e dei servizi pubblici nonché delle strutture private che esercitano le attività di medicina dello sport].

L’Amministrazione comunale si fa carico di trasmettere la documentazione, corredata con gli allegati espressamente previsti dalle Delibere sopraccitate, all’A.S.S. n. 1 “Triestina” per l’ottenimento del parere di competenza.

Per le strutture ad alta complessità deve essere acquisito anche il parere della competente Direzione Centrale della Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

Acquisiti tali pareri, l’Amministrazione rilascia l’autorizzazione sanitaria.

Data di aggiornamento: 14.01.2019