Cosa stai cercando?

In primo piano

null “Ufficialmente” riaperto il giardino dell'ex cinema di Servola, con l'annesso campo di pallacanestro.
05 ottobre 2020

“Ufficialmente” riaperto il giardino dell’ex cinema di Servola, con l’annesso campo di pallacanestro.

L'attesa “inaugurazione” con gli assessori municipali Giorgi e Lodi, dirigenti e atleti della “Servolana basket”, alla presenza di consiglieri comunali e del presidente della locale circoscrizione

Atmosfera festosa e di grande soddisfazione, nonostante l'inclemenza meteorologica e la pioggia intermittente che però, nel complesso, hanno “graziato” i presenti all'incontro inaugurale svoltosi oggi (sabato 3 ottobre) a Servola per la riapertura del giardino dell'Ex cinema di via dei Soncini 187, con l'annesso campo di pallacanestro. Un “compound” che, comprendendo (per una superficie complessiva di 2056 mq) anche il padiglione coperto con palcoscenico dell'ex cinema, una palazzina servizi, una piazzetta e un’area pavimentata adatta a incontri e piccoli intrattenimenti, viene a costituire un punto aggregativo davvero importante per l'intero rione.

 

A “celebrare” ufficialmente questo atteso momento sono intervenuti l'Assessore comunale al Patrimonio, Demanio e Impianti Sportivi Lorenzo Giorgi con la “collega” ai Lavori Pubblici Elisa Lodi e i rappresentanti della ASD “Servolana Basket”, sodalizio sportivo gestore dell'area (di proprietà comunale), con il Presidente Edoardo Covaz, il dirigente responsabile Roberto Ciriello, allenatori e atleti grandi e piccini, questi ultimi guidati dal capitano della Under 13 Gabriele Zeriali. Presenti anche il presidente della locale VII Circoscrizione Stefano Bernobich e i consiglieri comunali Michele Babuder presidente della IV Commissione consiliare (Lavori Pubblici, Patrimonio e Verde Pubblico) e Roberto de Gioia, nonchè l”ex” Roberto Decarli “salutato” da Giorgi come storico rappresentante della realtà servolana.

 

Ha aperto l'incontro l'Assessore Giorgi, anche in quanto relatore in Giunta della delibera (la n. 251 del 17 luglio 2020) con la quale il Comune ha stabilito di concedere per 9 anni l'area alla ASD “Servolana Basket” (con un canone ricognitorio pari a Euro 452,32 più IVA) nell'intento di riattivare le diverse possibili attività, sportive e ricreative, e così “rianimare pienamente un punto significativo di aggregazione sociale, storicamente ben noto e frequentato dai servolani, in un ambiente gradevole e adeguato, e ciò a beneficio dell'intera comunità locale”.

Brevemente ricordando il lungo e complesso percorso che ha preceduto la soluzione odierna, dopo oltre due anni di chiusura – dall'acquisizione nel 2000 da parte del Comune di una proprietà che versava in forte stato di abbandono, a una prima sistemazione dell'area nel 2008 (allora con una spesa di ben 300.000 Euro), all'affidamento in concessione, nel giugno 2009, all’Associazione “Servolainsieme”, alla creazione di un campo di basket all’aperto dotato di impianto di illuminazione, fino alla constatazione, dopo varie vicende, dell'impossibilità di proseguire con quel concessionario, e, infine, alla recente e benvenuta manifestazione di interesse della A.S.D. “Servolana” alla gestione dell’impianto (tra l'altro con l'impegno a rendere disponibile la struttura anche ad altre associazioni senza fini di lucro che volessero organizzarvi manifestazioni ricreative, culturali o sportive, sempre contraddistinte dall’aspetto sociale ed educativo), lo stesso Assessore Giorgi ha quindi sottolineato i “compiti” che la “Servolana” dovrà ora svolgere e che si è impegnata a effettuare, per tutta la durata della concessione, a propria cura e spese; ovvero: la manutenzione ordinaria dell'impianto, la pulizia dell'area pavimentata e della piazzetta scoperta, lo sfalcio del verde, la pulizia degli spogliatoi e dei servizi igienici in concomitanza con lo svolgimento delle attività sia sportive che ricreative.

Il Comune provvederà dal canto suo – ha precisato ancora l'Assessore – all'importante funzione di garantire l'apertura e la chiusura dell'impianto; e ciò secondo i seguenti orari: nel periodo estivo, da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 19.30, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 19.30; nel periodo invernale, da lunedì a venerdì dalle 8.45 alle 17, sabato, domenica e festivi dalle 9.30 alle 17.

Reciproci “compiti” a parte, l'Assessore Giorgi ha infine espresso una viva soddisfazione, a nome dell'intera Amministrazione Municipale e del Sindaco Dipiazza - che da sempre, ha ricordato Giorgi, ha seguito con molta attenzione questa vicenda, “stimolando” amministratori e uffici a risolverla per il meglio -, per come la questione si sia alfine risolta positivamente “con un interlocutore, qual è la ASD “Servolana Basket”, che è in grado di garantire una gestione efficace, in un rione cittadino che aveva bisogno di recuperare e usare questo prezioso spazio. Uno spazio – ha concluso – nel quale vorremmo ora affrontare anche il tema di un riuso interessante e soddisfacente dell'Ex cinema, in una prospettiva innovativa”.

 

In un “quadro” più ampio, rivolto all'intera zona di Servola e fino a Valmaura, l'Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi, dopo aver anch'essa ringraziato la “Servolana” e i suoi dirigenti per l'importante impegno assunto, ha illustrato dal canto suo tutta una serie di opere svolte o in programma, a sostegno e miglioramento di questa significativa parte semiperiferica della città.

In particolare – ha spiegato la Lodi -, mentre proprio per l'Ex cinema i Lavori Pubblici del Comune hanno già provveduto a realizzare tutta una serie di opere (una rampa d'accesso per disabili in calcestruzzo, la sistemazione del giardino con ghiaino, la pulizia dell'impianto di scarico delle acque piovane, la potatura degli alberi, un primo sfalcio dell'erba, la sistemazione generale delle aree scoperte; e ancora la manutenzione della copertura, delle grondaie e dei pluviali e alcuni interventi sugli impianti), più in generale, nell'ambito del rione, sono in corso interventi di sistemazione di un tratto di marciapiede in via di Servola, nonché, da parte di AcegasApsAmga interventi sui sottoservizi in via Zara e laterali, dove è anche in programma, da parte dell'Amministrazione comunale, il rifacimento del manto stradale in cubetti di porfido; ancora, nel programma triennale degli interventi di manutenzione, sono state inserite le vie dei Vigneti, di Servola, dei Soncini e del Pane Bianco. Mentre non può venir trascurato il dato rilevante - ha concluso l'Assessore Lodi – della prossima approvazione della delibera per il progetto della nuova e attesa rotatoria da realizzare in via dell'Istria di fronte al Cimitero comunale di Sant'Anna.

 

Espressioni di soddisfazione per tutto quanto si sta facendo sono state infine manifestate dal presidente circoscrizionale Bernobich, dal presidente della IV Commissione Babuder e, naturalmente, dai vertici della “Servolana Basket” che, con toni anche commossi, hanno rimarcato come questo possa essere “il primo mattone del cammino verso il sogno più grande di un impianto sportivo vero e proprio e strutturato con tutti i crismi”.

La parola finale è stata riservata al giovanissimo piccolo capitano della squadra “Under 13” Gabriele Zeriali che, con la sua vocina, ha affermato, con grande serietà e convinzione: “Noi ci divertiamo molto qui e speriamo di poter continuare così”. Fra i vivi applausi di tutti i presenti.


 

COMTS – FS

“Ufficialmente” riaperto il giardino dell’ex cinema di Servola, con l’annesso campo di pallacanestro.