null Convivenze_di_fatto_

Convivenze di fatto

La Legge 76/2016 prevede la possibilità di registrare all'anagrafe la dichiarazione di “convivenza di fatto”. Si intendono conviventi di fatto due persone maggiorenni unite stabilmente da legami affettivi di coppia e di reciproca assistenza morale e materiale, non vincolate da rapporti di parentela, affinità adozione, da matrimonio o da unione civile.

Come fare

  • Essere maggiorenni, coabitanti, di stato civile libero, non avere rapporti di parentela o affinità o adozione con l'altro partner

  • La dichiarazione, utilizzando il modulo allegato (modulo convivenza di fatto) deve essere resa da ciascuno dei due conviventi e inoltrata all'anagrafe allegando le fotocopie dei documenti di identità dei firmatari, alternativamente ai seguenti indirizzi mail:
     
    La convivenza di fatto cessa con la dichiarazione di cessazione inoltrata all'anagrafe, utilizzando il modulo allegato (modulo cessazione convivenza di fatto), ai medesimi indirizzi mail sopra indicati, anche da una sola delle parti, o, con la cessazione della coabitazione o, con la costituzione di vincoli di matrimonio o di unione civile

Entro quanti giorni: 90

Cosa fare

Dove andare

Sede

Trieste, passo Costanzi 2
Piano Terra int. 2

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 08:30 - 11:00
Lunedi 14:00 - 16:00

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 29.04.2019