Polizia Locale

Il portale della Polizia Locale di Trieste fornisce un servizio di informazione sempre aggiornato.

www.poliziamunicipaletrieste.it

Data di aggiornamento: 2019.01.21
null Permessi:_transito_e_sosta_nell'area_della_riviera_di_Barcola_(riservata_ai_residenti_ai_sensi_dell'art._7_commi_9_e_11_del_Codice_della_Strada)_12_giugno_–_10_settembre_2019

Permessi: transito e sosta nell'area della riviera di Barcola (riservata ai residenti ai sensi dell'art. 7 commi 9 e 11 del Codice della Strada) 12 giugno – 10 settembre 2019

I residenti nella riviera di Barcola, all'interno del perimetro definito dalla Deliberazione Giuntale n. 224 dd. 4 giugno 2014 come integrata dalla D.G. 239 dd. 16 giugno 2014, hanno diritto ad ottenere, dietro pagamento della tariffa prevista, un contrassegno per il transito e la sosta di un autoveicolo di proprietà nell'Area individuata dalle Deliberazioni citate (parte del piazzale 11 settembre 2001 e la carreggiata interna di viale Miramare dal 229 al civico 267/1). L'autorizzazione (e la riserva di accesso, transito e sosta a i residenti) vale esclusivamente per il periodo dal 12 giugno al 10 settembre 2019.

Come fare

  • Essere residenti a Barcola nel perimetro indicato 

  • I residenti nel perimetro indicato possono ottenere un UNICO PERMESSO per nucleo famigliare che vale per uno o più autoveicoli di proprietà (ovvero per auto aziendali o in leasing, in uso esclusivo).
     
    Con il permesso si può accedere, transitare e sostare a tempo indeterminato all'interno dell'Area, negli appositi stalli.
     
    IMPORTANTE: Le persone o i nuclei famigliari che hanno a a qualsiasi titolo la disponibilità di un box, o di un garage, o di un posto auto riservato, o di un'area privata idonea alla sosta di un veicolo ubicati nel territorio del Comune di Trieste, NON hanno diritto al rilascio del contrassegno.
    Il permesso rilasciato ha validità dal 12 giugno al 10 settembre 2019 compresi
     
    Per ottenere il rilascio del contrassegno, deve essere compilato e presentato l'apposito modello di dichiarazione sostitutiva di atto notorio in ordine al possesso dei requisiti previsti dalla deliberazione 224/2014 (come integrata dalla D.G. 239/14).

Entro quanti giorni: 15

Cosa fare

  • Mod. dichiarazione 2019
  • Ordinanza 011/2019
  • D.G.239/2014
  • D.G.224/2014
  • Planimetria
  • Elenco vie e civici
  • Per ottenere il rilascio del contrassegno, deve essere compilato e presentato l'apposito modello di dichiarazione sostitutiva di atto notorio in ordine al possesso dei requisiti previsti dalla deliberazione 224/2014 (come integrata dalla D.G. 239/14).
     
    La dichiarazione (sotto la diretta responsabilità penale del dichiarante in relazione alla veridicità dei fatti dichiarati) riguarderà i seguenti requisiti:
    1. effettiva residenza nel perimetro indicato dalle Deliberazioni citate;
    2. il non avere a qualsiasi titolo la disponibilità di uno spazio di sosta privato (di qualsiasi genere);
    3. che anche nessun componente del proprio nucleo famigliare ha la disponibilità di uno spazio di sosta privato;
    4. che nessun componente del proprio nucleo famigliare ha presentato analoga dichiarazione;
    5. l'elenco degli autoveicoli di proprietà (ovvero aziendali o in leasing, in uso esclusivo)
    Alla dichiarazione dovranno essere allegati:
    • fotocopia di un documento di identità del dichiarante;
    • fotocopia delle carte di circolazione dei veicoli;
    • (eventuale): dichiarazioni di uso esclusivo degli autoveicoli aziendali o in leasing
    Ove possibile, per la presentazione della certificazione e dei documenti allegati si invita ad utilizzare la seguente casella di posta: plts.permessi@comune.trieste.it 
     
    Per ritirare il contrassegno sarà necessario presentarsi allo sportello dell'Ufficio Permessi negli orari di apertura al pubblico (vedi più sotto), portando con sé:
    1. una marca da bollo da euro 16,00 che dovrà essere applicata sul contrassegno;
    2. euro 0,52 in contanti per l'applicazione sul contrassegno della marca segnatasse;
    3. ricevuta (in originale) dell'avvenuto pagamento di 34 euro
    4. la documentazione in originale, nel caso in cui la dichiarazione e gli allegati siano stati mandati via mail.

  • bollettino di c/c postale n. 230342 intestato a Comune Trieste Corpo Polizia Municipale Ufficio Contravvenzioni, Servizio Tesoreria, via Revoltella n° 35, 34139 Trieste causale "Ufficio Permessi";

oppure 

  • bonifico bancario codice IBAN:IT47F0760102200000000230342, codice BIC/SWIFT (per l'estero):BPPIITRRXXX. intestato a Comune Trieste Corpo Polizia Municipale Ufficio Contravvenzioni, Servizio Tesoreria, via Revoltella n 35, 34139 Trieste

Dove andare

Contatti

0406757706 - 0406757707 - 0406757708

Sede

Trieste, via Pasquale Revoltella 35
Piano Terra

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Giovedi 09:00 - 10:30
Lunedi e Mercoledi 14:00 - 15:00

Trasparenza

Atto primario: Delibera di Giunta municipale, N°: 224 Del: 2014,

    • Art. 7 commi 9 e 11 del Nuovo Codice della Strada;
    • Deliberazione Giuntale n. 224/2014;
    • Deliberazione Giuntale n. 239/2014; Ord. Perm. 015/2018, 011/2019

     

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • In caso di diniego - istanza motivata di riesame presentabile al Direttore del Servizio Protezione Civile e Servizio Amministrazione dell'Area Polizia Locale, Sicurezza e protezione Civile; - ricorso, entro 30 giorni, al Tribunale Amministrativo Regionale; - in alternativa al ricorso al TAR ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni
Data di aggiornamento: 04.06.2019