Polizia Locale

Il portale della Polizia Locale di Trieste fornisce un servizio di informazione sempre aggiornato.

www.poliziamunicipaletrieste.it

Data di aggiornamento: 2019.01.21
null Informazioni:_Codice_della_Strada_-_richiesta_di_pagare_il_verbale_a_rate

Informazioni: Codice della Strada - richiesta di pagare il verbale a rate

Il Codice della Strada prevede il pagamento rateale della sanzione (art.202 bis), per potere richiedere il pagamento rateale: la sanzione deve superiore ai 200 euro; avere un reddito imponibile non superiore a 10.628,16 euro (imposta sul reddito delle persone fisiche, risultante dall’ultima dichiarazione di redditi), aumentato di 1.032,91 euro per ognuno dei familiari conviventi. La presentazione della richiesta entro 30 giorni dalla data di contestazione o notificazione della violazione. La presentazione della richiesta di pagamento rateale implica la rinuncia ad avvalersi della facoltà di ricorso al Prefetto o al Giudice di Pace, ANCHE SE la richiesta viene rigettata e notificata in tempo utile per la presentazione del ricorso.

Come fare

    • la sanzione deve essere superiore ai 200 euro;
    • avere un reddito imponibile non superiore a 10.628,16 euro (imposta sul reddito delle persone fisiche, risultante dall’ultima dichiarazione di redditi), aumentato di 1.032,91 euro per ognuno dei familiari conviventi.
    • presentare la richiesta entro 30 giorni dalla data di contestazione o notificazione della violazione
  • Accoglimento della richiesta
    Entro 90 giorni dalla presentazione della richiesta l’autorità procedente adotta il provvedimento di accoglimento o di rigetto. 
    Trascorsi 90 giorni senza che l’autorità abbia adottato il provvedimento, la RICHIESTA S’INTENDE RESPINTA. 
     
    Rateizzazione
    Se la richiesta viene accolta l’autorità procedente dispone la ripartizione del pagamento in misura ridotta della sanzione, più le spese di accertamento e notificazione, fino a un massimo di:
    • 2 rate se l’importo dovuto non supera 2.000 euro;
    • 24 rate se l’importo dovuto non supera 5.000 euro;
    • 60 rate se l’importo dovuto supera 5.000 euro.
    Ogni rata non può mai essere inferiore a 100 euro.
     
    Tasso d'interessa: sulle somme il cui pagamento è stato rateizzato si applica quanto previsto per legge (art. 21, comma 1, D.P.R. n. 602/1973 e successive modificazioni): attualmente è del 4,5% ma è soggetto ad aggiornamento periodico.
     
    Perdita del beneficio
    Se NON PAGA LA PRIMA RATA o - se successivamente al pagamento della prima NON PAGA DUE RATE - il debitore PERDE AUTOMATICAMENTE il beneficio della rateazione e la sanzione passa dal minimo di legge alla metà del massimo, più le spese di accertamento e notificazione. 
    ESEMPIO: per una violazione è prevista una sanzione che va da un minimo di 50 euro a un massimo di 200. Chi perde il beneficio di rateizzazione dovrà pagare non più 50 ma 100 euro, cioè la metà del massimo (200), più le spese di accertamento e notifica.
     
    Pagamento in caso dii rigetto della richiesta 
    In caso di rigetto della richiesta il pagamento della sanzione deve avvenire entro 30 giorni dalla notificazione del provvedimento di rigetto. Se il pagamento viene effettuato dopo i 30 giorni, la sanzione aumenta fino alla metà del massimo previsto per legge, più le spese di accertamento e notificazione
     
     
     

Entro quanti giorni: 90

Cosa fare

  • La richiesta (v. Mod. allegato) va effettuata 30 giorni dalla contestazione o notificazione della violazione.

    La richiesta può essere presentata:
    Mod. richiesta

SPORTELLO di ESATTO SpA - pagamento in contanti o Pos (bancomat) - UFFICI POSTALI ccp n° 48727168 intestato a Esatto S.P.A. - CDS Trieste, piazza Sansovino 2, 34131 Trieste causale: numero di verbale, data dell'infrazione, targa del veicolo sanzionato - RICEVITORIE DEL LOTTO convenzionate Lis Lottomatica - BONIFICO BANCARIO codice Iban: IT 31 K 06340 022101 00000005348 (per l'estero codice Bic/Swift: IBSP IT 2 U) intestato a Esatto SpA - CDS Trieste causale: numero del verbale, targa del veicolo, data dell'infrazione

Dove andare

Contatti

0406757692 - 0406757694

Sede

Trieste, via Pasquale Revoltella 35

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 09:00 - 13:00
Dal Lunedi Al Venerdi 13:30 - 15:30

Sede

Trieste, via Pasquale Revoltella 35

Trasparenza

Atto primario: L.R., N°: 3000 Del: 3000,

  • Il Codice della Strada prevede il pagamento rateale della sanzione (art.202 bis).

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Il Ministero dell’Interno ritiene che il provvedimento di rigetto o la comunicazione del silenzio-rigetto possano essere impugnati davanti al Giudice di Pace, entro 30 giorni dalla relativa notifica.
Data di aggiornamento: 11.03.2019