null Autenticazione_di_firma_-_persona_impedita_ad_effettuare_materialmente_la_sottoscrizione

Autenticazione di firma - persona impedita ad effettuare materialmente la sottoscrizione

La dichiarazione resa da chi, sia pur pienamente capace di agire, non sa scrivere o non può firmare perché materialmente impedito nella scrittura (arto mancante, fratturato, ingessato, paralizzato, privo di funzionalità, ecc..) è raccolta dal pubblico ufficiale previo accertamento dell'identità del dichiarante. Il pubblico ufficiale attesta che la dichiarazione è stata a lui direttamente resa dall'interessato in presenza di un impedimento a sottoscrivere, senza però indicare il motivo dell'impedimento.

Come fare

  • persona pienamente capace di agire

  • Rivolgersi/contattare:
    • l'ufficio della P.A. dove deve essere presentata la dichiarazione, ai centri civici;
    • studio notarile, nell'ufficio atti notori del Tribunale, in una segreteria comunale
    • rivolgersi al dipendente addetto a ricevere la documentazione, ai dipendenti incaricati dal Sindaco presso i centri civici, a un notaio, al cancelliere del Tribunale, al segretario del comune

    I pubblici ufficiali legittimati alla raccolta delle dichiarazioni sostitutive anzidette sono:

    • -il dipendente dell'ufficio della P.A. dove la dichiarazione sostitutiva deve essere presentata;
    • -un notaio;
    • -un segretario comunale;
    • -un cancelliere di tribunale;
    • -il dipendente incaricato dal Sindaco operante nei centri civici
    Le modalità di ricevimento e redazione delle dichiarazioni sostitutive (VEDERE schede specifiche) di chi è temporaneamente impedito a effettuarle materialmente e che siano da presentare alla P.A., ai gestori di servizi pubblici o ai privati (imprese, banche, assicurazioni, ecc...), non possono essere utilizzate dagli interessati per rendere dichiarazioni fiscali (denunce ai fini ERPEF, IVA, ecc..).
    La dichiarazione sostitutiva, è esente da imposta di bollo.
    COSTO dell'autenticazione:
    - in bollo Euro 16,52 fino a quattro facciate;
    - in carta semplice Euro 0,26
    L'utente che intende ottenere in carta semplice l'attestazione, da parte del pubblico ufficiale che ha raccolto la dichiarazione, che quest'ultima è stata resa dall'interessato in presenza di un impedimento a sottoscrivere, deve indicare la norma di legge che lo esenta dal pagamento dell'imposta di bollo e il pubblico ufficiale attestante, verificata l'esistenza dell'esenzione, è tenuto ad applicarla indicandone gli estremi normativi sull'atto esentato.

Entro quanti giorni: 0

Dove andare

Contatti

0406758740

Sede

Trieste, via del Teatro Romano 7/b

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 08:30 - 12:00 | 14:00 - 16:00
Dal Martedi Al Mercoledi 08:30 - 12:00
Mercoledi 08:30 - 12:00 | 14:00 - 16:00
Dal Giovedi Al Venerdi 08:30 - 12:00

Contatti

040214600

Sede

Trieste, via Doberdò 20/3

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi 08:30 - 12:00 | 14:00 - 16:00
Martedi 08:30 - 12:00
Dal Giovedi Al Venerdi 08:30 - 12:00

Contatti

040225034

Sede

Trieste, localita' Prosecco 159

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Mercoledi 08:30 - 12:00 | 14:00 - 16:00

Contatti

0406758691

Sede

Trieste, via Vittorio Locchi 23/b

Trasparenza

Atto primario: D.P.R., N°: 445 Del: 2000,

  • D.P.R. 28.12.2000, n. 445 modificato da art. 15 Legge 16.1.2003, n. 3 e da D.P.R. 7.4.2003, n. 137
     

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 17.04.2019