null Visita pastorale dell’arcivescovo mons. Crepaldi in municipio
13 maggio 2019

Visita pastorale dell’arcivescovo mons. Crepaldi in municipio

L’incontro in una gremita sala del consiglio con una rappresentanza dei dipendenti del comune di Trieste
Visita pastorale dell’arcivescovo mons. Crepaldi in municipio

“A Trieste ci sono molti angeli e tante persone buone che portano avanti la città con la preghiera, l’amore, la solidarietà e il sorriso, dando una mano a chi ha bisogno. Il cuore di questa città io l’ho toccato tante volte ed è un cuore buono e sano. Certo, si può litigare, fa parte della vita, ma con un cuore buono si possono affrontare tutte le battaglie della vita”.

Lo ha detto l’arcivescovo di Trieste mons. Giampaolo Crepaldi incontrando questa mattina (lunedì 13 maggio) nella sala del Consiglio comunale, una folta rappresentanza dei dipendenti del Comune di Trieste, presenti anche il sindaco - che ha consegnato all’arcivescovo un sigillo della città, in segno di stima e gratitudine - e il segretario generale Santi Terranova.

Richiesto da mons. Crepaldi, l'incontro rientra nell’ambito del programma di visite pastorali alle parrocchie cittadine (già 34 quelle visitate e in questo specifico caso si tratta della Parrocchia della Beata Vergine del Rosario che è anche sede della Cappella Civica) e alle realtà attive nel territorio della diocesi triestina. Portando la sua testimonianza personale, con questa visita l’arcivescovo ha voluto evidenziare il suo amore per la città ed esprimere un segno di gratitudine e apprezzamento per l’importante lavoro a servizio della nostra comunità.

COMTS-GC