null Venerdì 28 giugno, alle ore 11.30 , presso il museo dell’antichità “Winckelmann” sarà presentato lo spettacolo Morire per quattro monete. Winckelmann l’ultimo viaggio
25 giugno 2019

Venerdì 28 giugno, alle ore 11.30 , presso il museo dell’antichità “Winckelmann” sarà presentato lo spettacolo Morire per quattro monete. Winckelmann l’ultimo viaggio

Una produzione del teatro stabile del Friuli Venezia Giulia che andrà in scena all’orto lapidario del museo dell’antichità “Winckelmann” dal 4 luglio fino al 4 agosto ogni giovedì, venerdì, sabato e domenica

Si terrà venerdì 28 giugno, alle ore 11.30, presso il Museo dell’Antichità “Winckelmann” (in via della Cattedrale) la conferenza stampa di presentazione dello spettacolo “Morire per quattro monete. Winckelmann - L’ultimo viaggio” di Marzia Vidulli Torlo – per la regia di Andrea Collavino, anche interprete con Riccardo Maranzana e Stefano Pettenella – che il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia in collaborazione con il Comune di Trieste mette in scena all’Orto Lapidario del Museo “Winckelmann”.

 

Per la prima volta a Trieste uno spettacolo che si potrà ascoltare contemporaneamente in italiano, inglese, tedesco e sloveno, regalando ai cittadini e soprattutto ai turisti un’esperienza multisensoriale e multilingue, immersiva in un sito storico fra i più preziosi della città.

 

Grazie al Silent System il pubblico ascolta lo spettacolo “in cuffia” ed è avvolto dalle sue atmosfere sonore può muoversi liberamente nello spazio all’aperto e seguire gli attori nel percorso ricco di suggestioni delineato da “Morire per quattro monete”.

Un percorso che intreccia il genio di Winckelmann e la sua passione per l’arte, alle fila del “giallo” del suo assassinio, avvenuto proprio a Trieste.

 

Nell’occasione saranno dati tutti i dettagli sullo spettacolo e sulle modalità di prenotazione e acquisto dei biglietti.

 

Alla conferenza interverranno l’assessore comunale ai Teatro Serena Tonel, il direttore del Servizio Musei e Biblioteche comunali, Laura Carlini Fanfogna, il responsabile di Posizione Organizzativa dei Musei Storici e Artistici Stefano Bianchi e per il Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia

la vicepresidente Chiara Omero e il direttore Franco Però.