null Trieste Settanta. Arte sperimentazione
11 febbraio 2020

Trieste Settanta. Arte sperimentazione

Ciclo di visite guidate alla mostra allestita al museo revoltella a partire da venerdì 14 febbraio
Trieste Settanta. Arte sperimentazione

Al Museo Revoltella di Trieste prende il via – a partire da venerdì 14 febbraio, ore18-un ciclo di visite guidate alla mostra “Trieste Settanta. Arte sperimentazione”. L'esposizione, inaugurata il 30 gennaio e aperta fino al 2 giugno, ha già riscosso ampio interesse da parte del pubblico e rappresenta un'occasione per riscoprire un periodo della storia artistica della città particolarmente fecondo e per molti aspetti sorprendente.

Le visite si terranno ogni secondo e quarto venerdì del mese e saranno condotte da Lorenzo Michelli che ha curato la mostra assieme a Laura Carlini Fanfogna, Direttore del Servizio Musei e Biblioteche del Comune di Trieste.

La visita introdurrà alle opere esposte, agli artisti protagonisti del periodo e a quelle realtà e gruppi di lavoro che si impegnarono in una ricerca di alto profilo in linea con le esperienze più avanzate della scena artistica nazionale e internazionale. Pitture ma soprattutto plastiche, metalli e legno, installazioni e tecniche miste verranno riportate alla poetica degli artisti per far comprendere quando si andava producendo all’epoca. Oltre agli artisti triestini vi è la presenza di opere di autori come Hermann Nitsch, Otto Muhl, Rudolf Schwarzkogler dell’azionismo viennese piuttosto che Paolo Patelli, Getulio Alviani, Archizoom, Gianni Emilio Simonetti gravitanti attorno alle associazioni che volevano aprire la città all’arte contemporanea più innovativa.

Si tratta di una ricerca che possiede legami interessanti con l’attualità per molteplici aspetti: da questioni puramente metodologiche all’aggancio con le problematiche ambientali, dagli aspetti formali alle indagini sociali, dalla pittura alla performance e alla body art.

La partecipazione è gratuita ed è compresa nel biglietto di entrata. Numero massimo di partecipanti: 30. Si può prenotare la visita contattando il numero 0406754350 dal mercoledì al lunedì dalle 9 alle 19.


 

Calendario visite guidate del venerdì

14 e 28 febbraio

13 e 27 marzo

10 e 24 aprile

15 e 29 maggio


 

COMTS/RF