null Trieste Settanta. Arte e sperimentazione.
14 febbraio 2020

Trieste Settanta. Arte e sperimentazione.

Mercoledì 19 febbraio, alle 18.00, al Museo Revoltella, primo evento collaterale della mostra con galleriste, curatrici, artiste, operatrici culturali
Trieste Settanta. Arte e sperimentazione.

Mercoledì 19 febbraio, alle ore 18.00, al Museo Revoltella di via Diaz 27, si terrà il primo di una serie di eventi collaterali legati alla mostra “Trieste Settanta. Arte e sperimentazione”. A condurre l’incontro intitolato “Arte moltiplicata e Performance” saranno i curatori della mostra Laura Carlini Fanfogna e Lorenzo Michelli che introdurranno a queste pratiche artistiche, particolarmente significative e frequentate negli anni ’70 anche a Trieste. Interverranno, dando testimonianza del lavoro svolto all’epoca e un’interpretazione rapportata alla contemporaneità galleriste, curatrici, artiste, operatrici culturali: Nadia Bassanese, Maria Campitelli, Giuliana Carbi, Paola Pisani, Emanuela Marassi, Magda Stampalia.


Crediti fotografici

performance di Otto Muhel all'Istituto Statale d'arte (foto Sillani)
opere di Enzo Cogno, sezione grafica mostra Trieste Settanta. Arte e sperimentazione. (foto Museo Revoltella)


Comts/RF