null TARSU__-_Tassa_per_lo_smaltimento_dei_rifiuti_solidi_urbani

TARSU - Tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani

La sigla "TARSU" rappresenta la tassa per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani interni che è disciplinata dal decreto Legislativo 507/1993 e che ha trovato applicazione sino all'anno 2012.

Come fare

  • Occupare o avere a disposizione abitazioni, cantine, soffitte, box, posti macchina, locali (adibiti a qualsiasi uso). La tassa è dovuta anche se i locali e le aree non vengono utilizzati purché risultino predisposti all’uso.L'abitazione si considera predisposta all’uso se dotata di arredi o se risulta allacciata alle utenze di erogazione di energia elettrica o altre utenze di erogazione di servizi pubblici.I locali e le aree si considerano predisposti all’uso se dotati di arredi, impianti, attrezzature e quando risulti rilasciata licenza o autorizzazione o se risultino allacciati alle utenze di erogazione di energia elettrica o ad altre utenze di erogazione di servizi pubblici

  • Contattare/recarsi a Esatto spa

    Maggiori informazioni  Area Tematica Tributi/www.comune.trieste.it

    La tassa è dovuta per l'occupazione o la detenzione di locali ed aree scoperte a qualsiasi uso adibiti ad esclusione delle aree scoperte pertinenziali o accessorie di civili abitazioni.
    Sono altresì esclusi dalla tassazione i locali e le aree che per loro natura, per l'uso cui sono destinati ovvero per le obiettive condizioni di non utilizzabilità non sono suscettibili di produrre rifiuti.
    Nella determinazione della superficie assoggettabile non si tiene conto della parte di essa dove si formano di regola rifiuti speciali non assimilati o non assimilabili ai rifiuti urbani, al cui smaltimento sono tenuti a provvedere a proprie spese i relativi produttori in conformità alla normativa vigente.
     

Entro quanti giorni: 0

Cosa fare

  • Regolamento Tarsu
  • Dati anagrafici, codice fiscale. Dati catastali del locale, eventuali visure CCIIA e planimetria, possibilmente in scala 1:100 entro il 20 gennaio successivo

    Carta Servizi Esatto

Ufficio Postale: versamento di conto corrente postale n. 48725949, Bonifico postale: IT27F0760102200000048725949 Banca: bonifico su conto corrente bancario (Codice IBAN: IT09Y0306902222100000004253 Codice BIC BCITITMM) intestato a Esatto S.p.A. TARSU Trieste

Dove andare

Sede

Trieste, piazza del Sansovino 2

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Martedi 08:30 - 16:00
Mercoledi 08:30 - 13:00
Dal Giovedi Al Venerdi 08:30 - 16:00

Trasparenza

Atto primario: D.lgs., N°: 507 Del: 1993,

  •  
    Decreto Legislativo n. 507/93, L. 296/06, Regolamento TARSU e Regolamento Generale delle Entrate del Comune di Trieste

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • dott. Vincenzo Di Maggio

    dott. Davide Fermo - Esatto spa

    Documento
  • Adesione, rettifica, annullamento. Autotutela. Ricorso dinanzi la Commissione Tributaria Provinciale.
     
Data di aggiornamento: 26.03.2019