null Studenti del Lazio alla foiba di Basovizza nell’ambito dell’iniziativa “io ricordo”
21 ottobre 2019

Studenti del Lazio alla foiba di Basovizza nell’ambito dell’iniziativa “io ricordo”

Il folto gruppo accolto dall’assessore Angela Brandi

120 studenti in rappresentanza di 25 scuole superiori del Lazio, con i loro insegnanti e una delegazione dell’ufficio di presidenza del Consiglio regionale del Lazio, con i consiglieri Gianluca Quadrana e Daniele Giannini, hanno reso omaggio oggi (lunedì 21 ottobre) al Monumento nazionale della Foiba di Basovizza dove hanno deposto una corona e hanno visitato anche il vicino Centro di documentazione.

Il foto gruppo è stato accolto sul posto dall’assessore comunale all’Educazione Angela Brandi, dal presidente del Consiglio regionale del Fvg Piero Zanin e dal vicepresidente della Lega Nazionale Adriano De Vecchi. L’assessore Brandi, in rappresentanza del sindaco Dipiazza, ha portato agli ospiti il saluto della città di Trieste, sottolineando il valore e significato del loro rendere omaggio, anche come giovani, a un luogo simbolo come la Foiba di Basovizza, che rappresenta e unisce il dramma di tutte le foibe e delle tragedie legate all’esodo dalle terre istriane, fiumane e dalmate e del Confine orientale.

Promosso dall’Ufficio di Presidenza del Consiglio regionale del Lazio nell’ambito del più generale progetto “Io Ricordo”, con al cento la solenne giornata del 10 febbraio e che ha visto realizzati anche convegni e appuntamenti formativi per studenti e insegnanti, l’iniziativa vuole ribadire la necessaria importanza di far sempre più conoscere e approfondire una pagina di storia, quella della Foibe e della vicende del Confine orientale, per troppi anni assente dai testi scolastici.

COMTS-GC

Studenti del Lazio alla foiba di Basovizza nell’ambito dell’iniziativa “io ricordo”