null StruttureResidenzialiAssistenziali-Idoneitàalfunzionamento(DPGR083/1990)

Strutture Residenziali Assistenziali - Idoneità al funzionamento (DPGR 083/1990)

Per ottenere l’idoneità al funzionamento di una struttura residenziale per finalità assistenziali è necessario presentare apposita domanda, allegando i i documenti richiesti.

Come fare

  • Mezzi economici adeguati. Vedi anche articolo 2 del Regolamento Regionale approvato con D.P.G.R. 14/02/1990, n. 083/Pres.

  • Per ottenere l’idoneità al funzionamento di una struttura residenziale per finalità assistenziali è necessario presentare apposita comunicazione, allegando i i documenti richiesti.
    Alla domanda deve essere allegata una marca da bollo da € 16,00 che verrà apposta sul successivo provvedimento di riconoscimento dell’idoneità al funzionamento. 
     
    La documentazione va indirizzata al Comune di Trieste – Dipartimento Servizi e Politiche Sociali, via Mazzini n. 25 – 34100 Trieste.
    Può essere inoltrata tramite posta ordinaria o mediante consegna al Protocollo Generale del Comune di Trieste.

Entro quanti giorni: 30

Cosa fare

  • Compilare il Mod. richiesta e allegare: Altri documenti da allegare alla richiesta:
    • Fotocopia documento di identità del richiedente 
    • in caso di società, atto relativo alla natura giuridica e cioè copia dell’atto costitutivo e dell’eventuale statuto o deliberazione sostitutiva;
    • (con riferimento alla struttura) planimetria dei locali e degli eventuali spazi verdi annessi, con l’indicazione della destinazione di ciascun locale;
    • copia dell’autorizzazione rilasciata dai Vigili del Fuoco relativa al rispetto delle norme riguardanti la prevenzione degli incendi e di quelle relative agli strumenti e ai mezzi di segnalazione e di estinzione degli stessi;
    • certificato di abitabilità o di uso, rilasciato dal Sindaco del comune dove la struttura ha sede, in base alla normativa vigente;
    • attestazione di conformità al D.P.R. 24 luglio 1996, n. 503, che ha abrogato e sostituito il D.P.R. 27 aprile 1978 n. 384;
    • regolamento interno di funzionamento;
    • parere del competente ufficio dell’A.S.S. per quanto attiene agli aspetti igienico – sanitari degli ambienti;
    • indicazione dei mezzi economici destinati allo svolgimento dell’attività (per le società copia dell’ultimo bilancio approvato). Vedi anche articolo 2 del Regolamento Regionale approvato con D.P.G.R. 14/02/1990, n. 083/Pres.
     
  • Informativa privacy
  • Regolamento
  • Mod. Domanda 2019

Dove andare

Sede

Trieste, VIA Punta del Forno 2

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 08:30 - 12:30
Lunedi e Mercoledi 14:00 - 16:30

Contatti

Sede

Trieste, VIA Giuseppe Mazzini 25
2 Piano int. 214

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Giovedi 09:00 - 12:30

Trasparenza

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di notifica dell'atto o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dal medesimo termine.

Data di aggiornamento: 24.06.2020