null Strada del Friuli: domani, venerdì 29 gennaio, a partire dalle 9.00 del mattino al via il cantiere per i lavori di messa in sicurezza a seguito del crollo del muro lungo la strada per movimento franoso
28 gennaio 2021

Strada del Friuli: domani, venerdì 29 gennaio, a partire dalle 9.00 del mattino al via il cantiere per i lavori di messa in sicurezza a seguito del crollo del muro lungo la strada per movimento franoso

Strada del Friuli: domani, venerdì 29 gennaio, a partire dalle 9.00 del mattino al via il cantiere per i lavori di messa in sicurezza a seguito del crollo del muro lungo la strada per movimento franoso


    Domani, venerdì 29 gennaio, dalle ore 9.00, partono i lavori di messa in sicurezza del tratto di strada in prossimità della parte alta di strada del Friuli (sotto Contovello-Prosecco), dove si è recentemente verificato un movimento franoso che ha interessato la via stessa. Da rilevare che durante i lavori sarà chiuso al traffico il tratto di strada interessato in modo da consentire di procedere in sicurezza con i mezzi necessari all’intervento (attrezzature, pali, trivelle ecc). A tal fine, con apposita ordinanza, è stato disposto il divieto di transito veicolare e pedonale (dalle 0,00 alle 24,00) per tutti i veicoli e pedoni in strada Del Friuli, nel tratto di 150 metri circa compreso tra l’edificio individuato dal n. civico 110 di località Contovello e l’edificio individuato dal n. civico 259, sempre di località Contovello con la posa di transenne/new-jersey; e inoltre nel tratto di 350 metri circa compreso tra l’intersezione con Salita di Contovello e l’edificio individuato dal n. civico 259 (sempre di località Contovello), nonché in località Contovello, nel tratto compreso tra il n. 144 ed il n. 207. Inoltre, è stato istituito il divieto di sosta e fermata con rimozione (sempre dalle 0,00 alle 24,00) per tutti i veicoli dove non già esistente, in strada Del Friuli, nel tratto di 280 metri circa, compreso tra l’edificio con n. civico 110 di località Contovello e l’edificio al n. civico 266 (ambo i lati). Sarà garantito (entro le ore 9.00) il servizio di scuola-bus.
    Il complesso intervento, del valore di circa 500 mila euro, sarà realizzato dalla Protezione civile, in collaborazione con l’Amministrazione comunale e il Servizio Strade. Nello specifico, la prima parte dell’intervento sarà realizzata dalla Protezione Civile e ultimata in circa 70 giorni. Subito dopo saranno invece eseguite dal Comune le opere di consolidamento della scarpata e il rifacimento del muro di contenimento, oltre all’intervento di asfaltatura della carreggiata. 
    Alle ore 11.00, come già comunicato, sarà effettuato un sopralluogo sul posto, nel rispetto delle disposizioni anti Covid, per fare il punto della situazione del delicato intervento da parte del sindaco Roberto Dipiazza, del vicepresidente della Giunta regionale Riccardo Riccardi, dell’assessore comunale ai Lavori pubblici Elisa Lodi e del direttore centrale della Protezione civile del Friuli Venezia Giulia Amedeo Aristei.


Comts/RF