null Sentenzeeprovvedimentistranieri-trascrizioneinItalia

Sentenze e provvedimenti stranieri - trascrizione in Italia

Il cittadino italiano (e lo straniero residente) può chiedere la trascrizione nei registri di stato civile delle sentenze e dei provvedimenti stranieri che lo riguardano.

Come fare

    • atto di matrimonio (per la separazione e il divorzio) o atto di nascita (per gli altri provvedimenti) registrato nel Comune
    • residenza nel Comune per i cittadini stranieri

     

  •  

    Per la presentazione della domanda (modulo a disposizione in ufficio) e per tutte le altre informazioni sui requisiti richiesti per la trascrizione, ci si deve rivolgere ai competenti uffici di stato civile 
    L'ufficio provvederà alla trascrizione del provvedimento, alle annotazioni nei registri di stato civile e all'aggiornamento degli archivi anagrafici.

     

Entro quanti giorni: 20

Cosa fare

  • Il documento deve essere in originale o copia autentica, tradotto, legalizzato se necessario, passato in giudicato.
    Per la presentazione della domanda (modulo a disposizione in ufficio) 

     

Dove andare

Sede

Trieste, PASSO Costanzi 2
Piano Terra int. 2

Trasparenza

Atto primario: L., N°: 218 Del: 1995,

  • L. 31.5.1995 n. 218 (Riforma del diritto internazionale privato); DPR 3.11.2000 (Regolamento di stato civile); Regolamento (CE) n. 2201/2003 del Consiglio del 27 novembre 2003 relativo alla competenza, al riconoscimento e all'esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilità genitoriale.

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

Data di aggiornamento: 06.05.2021