null Sabato 12 giugno, la celebrazione della “Giornata della liberazione della città di Trieste dall'occupazione jugoslava”
11 giugno 2021

Sabato 12 giugno, la celebrazione della “Giornata della liberazione della città di Trieste dall’occupazione jugoslava”

Sabato 12 giugno sarà celebrato solennemente per la seconda volta dall’Amministrazione Comunale il ricorrente 76° Anniversario della fine dell'occupazione jugoslava di Trieste, nota anche come il periodo dei “40 giorni” negativamente ricordato per i gravi fatti che vi avvennero – arresti, uccisioni e deportazioni da parte della polizia politica, richiamati anche nella motivazione della concessione della Medaglia d’Oro al Valor Militare alla Città di Trieste (nel significativo passaggio: “...Sottoposta a durissima occupazione straniera subiva con fierezza il martirio delle stragi e delle foibe non rinunciando a manifestare attivamente il suo attaccamento alla Patria...”) -.

La celebrazione, che ha luogo in ottemperanza alla deliberazione della Giunta comunale (26 maggio 2020) che ha istituito la “Giornata della liberazione della città di Trieste dall'occupazione jugoslava” quale solenne ricorrenza cittadina, prevede il seguente programma:

 

ore 9.15, nella Sala del Consiglio Comunale, la Solenne commemorazione

ore 10.00, in piazza Unità d’Italia, l’ Alzabandiera

ore 10.45, nel Parco della Rimembranza, la deposizione di una corona alla lapide che ricorda l’evento

ore 18.00, in piazza Unità d’Italia, l’ Ammainabandiera solenne

 

Alle cerimonie previste, per l’Amministrazione comunale saranno presenti il Vicesindaco Paolo Polidori e il Presidente del Consiglio comunale Francesco Di Paola Panteca.

LE REDAZIONI SONO INVITATE A PARTECIPARE

 Si segnala in particolare che per l'accesso sarà necessario utilizzare una mascherina di tipo FFP2 e consegnare all'ingresso il modulo di autodichiarazione COVID allegato alla presente e-mail

 

Comts/RF