null Richiesta_individuazione_perimetri_di_zone_di_Piano_Regolatore

Richiesta individuazione perimetri di zone di Piano Regolatore

Il cittadino interessato a conoscere l'esatta definizione dei perimetri delle varie zone di Piano Regolatore ricadenti su un determinato immobile, può presentare richiesta.

Come fare

  • Essere proprietario, tecnico abilitato o comunque avere interessi provati sul terreno in oggetto.

  • Essere proprietario, tecnico abilitato o comunque avere interessi provati sul terreno in oggetto.

  • Contattare/rivolgersi in passo Costanzi 2 - sesto piano - stanza 625
    A chi rivolgersi geom. Paolo Cernivani
     

Entro quanti giorni: 60

Cosa fare

  • Domanda in carta bollata (v. Mod. richiesta) specificando i dati anagrafici, allegando:

    • l'estratto di mappa catastale e,
    • in triplice copia, il rilievo in scala non inferiore a 1/200, redatto da un tecnico abilitato, del terreno oggetto di richiesta.

    Il cittadino riceverà a domicilio l'avviso per il ritiro di una copia del rilievo con indicato quanto richiesto unitamente al bollettino di conto corrente postale con cui effettuare il versamento della tariffa, stabilita con apposita Delibera Giuntale, per le prestazioni di servizi pubblici a domanda individuale fornite dal Servizio. Nell'avviso saranno anche indicate le eventuali marche da bollo necessarie.

    Modello di richiesta
  • linee guida

Conto corrente postale n. 16315343 - codice IBAN IT88X0760102200000016315343 - intestato al Comune di Trieste Area Città e Territorio Servizio Tesoreria ; INDICANDO SEMPRE LA CAUSALE: "CE 02002 cap. 730 Tariffa Servizio Pubblico"

Dove andare

Contatti

0406754265

Sede

Trieste, PASSO Costanzi 2
6 Piano int. 625

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Lunedi e Mercoledi 14:30 - 15:30
Martedi e Giovedi 12:00 - 13:00

Trasparenza

Atto primario: L., N°: 241 Del: 1990,

  • L. 241/ 90 - Regolamenti Comunali – Delibere Giuntali per tariffario

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di notifica dell'atto o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dal medesimo termine.

Data di aggiornamento: 11.03.2019