null Procedura per la richiesta a rimborso di buoni viaggio
21 giugno 2021

Procedura per la richiesta a rimborso di buoni viaggio

A partire da lunedì 21 giugno chi avrà i requisiti richiesti potrà presentare al Comune di Trieste domanda di rimborso parziale delle spese sostenute per l'uso del taxi o del noleggio di una vettura con conducente. Si tratta di una misura contenuta nell'art. 200-bis (“buono viaggio”) del Decreto Rilancio D.L. 34/2020, coordinato con la legge di conversione 17 luglio 2020, n. 77 e successive modifiche

La misura è destinata alle persone residenti nel comune di Trieste, che risultino in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • a) persone che al momento di fruizione della prestazione (corsa in taxi o noleggio con conducente, anche accompagnate) presentino una disabilità certificata ai sensi della legge 104/92, e/o invalidi civili ai sensi della legge 118/71 (il richiedente autocertificherà gli estremi dell’atto: l’ente che ha effettuato l’accertamento, il numero di certificazione e la data del rilascio);
  • b) persone che, al momento di fruizione della prestazione (corsa in taxi o noleggio con conducente), presentino mobilità ridotta, nell’uso del trasporto, a causa di difficoltà motorie di natura permanente o temporanea, documentate da idonea certificazione medica;
  • c) persone che, al momento di fruizione della prestazione (corsa in taxi o noleggio con conducente), abbiano compiuto 75 anni;
  • d) donne che al momento della fruizione della prestazione (corsa in taxi o noleggio con conducente) siano in stato di gravidanza documentato da idonea certificazione medica.

Il rimborso si può richiedere  a partire dal 21 giugno 2021 ed entro e il 31.01.2022 per le corse effettuate entro e non oltre  il 31/12/2021 e potrà coprire il 50 % della spesa sostenuta per gli spostamenti effettuati a mezzo del servizio di taxi ovvero di noleggio con conducente, in misura non superiore a 20,00 euro per ciascun viaggio, per un totale massimo di 100,00 euro per ciascun richiedente.

La domanda di rimborso deve essere presentata tramite Spid esclusivamente online, accedendo al sito web:

servizisociali.online.trieste.it

Naturalmente sarà necessario caricare a sistema la documentazione fiscale che attesta il pagamento del taxi o del noleggio con conducente (scontrino/ricevuta) come indicato in procedura. I buoni viaggio non sono cedibili, non costituiscono reddito imponibile del beneficiario e non rilevano ai fini del computo del valore dell'indicatore della situazione economica equivalente. I rimborsi sono cumulabili con altre agevolazioni regionali per il trasporto ma non per la medesima ricevuta.

Per informazioni e problemi connessi alla presentazione delle domande online si può chiamare il Numero unico dei Servizi Sociali gestito in collaborazione con la società Televita: 040 9714614 - dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 17.00.

Procedura per la richiesta a rimborso di buoni viaggio