null Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani fiumani e dalmati, Giuseppe de Vergottini, ricevuto in Municipio dal sindaco Roberto Dipiazza
30 luglio 2021

Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani fiumani e dalmati, Giuseppe de Vergottini, ricevuto in Municipio dal sindaco Roberto Dipiazza

Cordiale e amichevole incontro oggi (venerdì  30 luglio) nel salotto azzurro del palazzo municipale di Trieste dove il sindaco Roberto Dipiazza ha ricevuto il presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani, fiumani e dalmati Giuseppe de Vergottini, accompagnato dal presidente dell’ANVGD Renzo Codarin.
Presidente della Federazione delle Associazioni degli Esuli istriani fiumani e dalmati, Giuseppe de Vergottini, ricevuto in Municipio dal sindaco Roberto Dipiazza

La Federazione delle Associazioni degli Esuli Istriani Fiumani e Dalmati, comprende: l’Associazione Nazionale Venezia Giulia e Dalmazia, l’Associazione della Comunità Istriane, l’Associazione Fiumani Italiani nel Mondo (già Libero Comune di Fiume in Esilio), l’Associazione Polesani Italiani nel Mondo (già Libero Comune di Pola in Esilio) e l’Associazione Dalmati Italiani nel Mondo (già Libero Comune di Zara in Esilio).
    Al centro del colloquio anche aspetti legati all’importante firma dell’accordo  - sottoscritto ieri a Zagabria dal presidente de Vergottini e dai rappresentanti dell’Unione italiana- che rappresenta un importante salto di qualità nelle relazioni tra le Organizzazioni rappresentative del mondo degli Esuli e della Comunità Nazionale Italiana in Croazia e Slovenia, con l’obiettivo di promuovere attività culturali e istituzionali finalizzate alla tutela e alla valorizzazione delle identità culturali e storiche dell’Istria, di Fiume e della Dalmazia, stimolando e favorendo  in particolr modo l’elaborazione di progetti comuni.
    Ricordano l’impegno profuso dall’Amministrazione comunale per il dialogo e la collaborazione con le vicine realtà di Slovenia e Croazia e il sempre stretto e costante rapporto con il mondo dell’Esodo, il sindaco Roberto Dipiazza ha valutato positivamente questo ulteriore passo compiuto, che testimonia la volontà e l’impegno  di guardare avanti, aprendo nuovi positivi orizzonti di crescita e sviluppo comune. Come segno di stima e apprezzamento per l’opera svolta dal presidente Giuseppe de Vergottini, il sindaco Roberto Dipiazza gli ha conferito il sigillo in bronzo del Comune di Trieste.

COMTS-GC