null Presentato in Municipio il cartellone di “A Opicina... Natale con noi 2019”.
29 novembre 2019

Presentato in Municipio il cartellone di “A Opicina... Natale con noi 2019”.

Un mese e mezzo ricco di appuntamenti musicali, sportivi e culturali, e di proposte gastronomiche e commerciali, all'insegna delle Feste di Natale e del “passaggio” all'Anno Nuovo
Presentato in Municipio il cartellone di “A Opicina... Natale con noi 2019”.

Un mese e mezzo ricco di appuntamenti musicali, sportivi e culturali, e di proposte gastronomiche e commerciali, già iniziato ieri sera con l'accensione delle luminarie in tutto il borgo – in parallelo con la cerimonia di accensione degli abeti nella centrale piazza dell'Unità – e che si concluderà il 14 gennaio con la chiusura delle luci e dei presepi installati in via di Prosecco e in largo San Tommaso a Villa Carsia.     

Il tutto, sotto il titolo, già ben noto e sperimentato nelle scorse edizioni, de “A Opicina... Natale con noi 2019”, e seguendo un programma variegato ma molto preciso che è stato presentato oggi in Municipio con l'intervento dell'Assessore comunale alle Attività Economiche Serena Tonel e della presidente del Consorzio Centro in Via “Insieme a Opicina-Skupaj na Opčinah” Nadia Bellina, presenti la mitica Nonna Bruna Carli infaticabile “costruttrice” dei presepi opicinesi e di tante belle proposte natalizie e Babbo Natale “in carne e ossa”, al secolo Omar Marucelli.     

Ha introdotto l'Assessore Tonel evidenziando come questo di Opicina si distingua fra altri come “un appuntamento consolidato, ben organizzato e gratificante per i visitatori, e quindi imperdibile”. “Frutto – ha continuato la Tonel – di un sapiente lavoro di squadra, così ben diretto dalla presidente del Consorzio Nadia Bellina, capace di coinvolgere tutti, dai bambini agli anziani, dai commercianti agli artisti, che è indice di una grande e molto importante coesione sociale all'interno del borgo e fra le sue diverse componenti sociali. Un “valore” questo che è ovunque indispensabile – ha sottolineato l'Assessore Tonel – per costruire una comunità armonica, solida e solidale come, appunto, Opicina dimostra di saper fare!”     

“E il saper promuovere e rappresentare le eccellenze di un territorio e le sue più attraenti caratteristiche, specie in qiesto particolare periodo – ha detto ancora -, è una capacità che va assolutamente riconosciuta a iniziative come “A Opicina... Natale con Noi”, che diventa così un’ulteriore opportunità per scoprire il Carso e le sue peculiarità e tradizioni anche nel suggestivo periodo natalizio”.   

 „Anche per questi motivi – ha concluso Serena Tonel - va a tutte queste belle iniziative organizzate dal Centro in Via “Insieme a Opicina-Skupaj na Opčinah” il convinto appoggio dell'Amministrazione Comunale.”     

E' toccato quindi alla presidente Nadia Bellina illustrare le grandi linee di un “cartellone” che vede in primo piano concerti itineranti e cori natalizi, spettacoli di pattinaggio, due successivi mercatini (nelle giornate precedenti San Nicolò e poi in quelle prenatalizie), una Festa di Natale per i “diversamente giovani”, le figure di San Nicolò e Babbo Natale girare per il borgo in carrozza a cavalli a distribuire chicche ai più piccoli, l'apertura straordinaria domenicale dei negozi (il 15 e il 22 dicembre, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19) e ben due presepi, rinnovati con nuovi personaggi.     

Un “itinerario” che avrà – ha spiegato la Bellina – un suo momento 'focale' nell'inaugurazione “ufficiale” dell'albero di Natale collocato dal Comune, prevista per venerdì 6 dicembre, alle ore 17, in piazzale Monte Re, alla presenza delle Autorità cittadine e con l'accompagnamento del Coro “Nino Baldi” dell’Associazione Nazionale Alpini di Trieste e del Coro d'Argento di Villa Carsia, cui seguirà, dopo pochi minuti, l'accensione delle luci del presepe realizzato da “Nonna Bruna” in via di Prosecco.     

La presidente Bellina, che ha evidenziato anche un appuntamento inserito “all'ultimo minuto“ (e perciò non collocato nel programma-depliant a stampa, n.d.r.) ovvero lo spettacolo di fine anno della ASD “Cheerdance Millenium“, lunedì 16 dicembre alle ore 19, al “Polet“ ha ringraziato per la co-organizzazione il Comune di Trieste e per la collaborazione e il sostegno la II Circoscrizione Altipiano Est, i negozianti aderenti e le associazioni che hanno offerto il proprio contributo all'iniziativa e in particolare la ZKB Zadružna Kraška Banka Trst Gorica Zadruga – ZKB Credito Cooperativo di Trieste e Gorizia Società Cooperativa, che – ha ricordato la presidente - sostiene il Consorzio da sempre, e tutti coloro che ancora una volta si sono adoperati a vario titolo per la riuscita dell'evento.     

Un saluto è stato infine espresso da Nonna Bruna (94 anni!) che ha informato tutti delle novità da lei apportate al presepe di via Prosecco, realizzato interamente a mano e allestito con l'aiuto di Silvio Buzzai e Dario Rota, tra le quali in particolare la presenza di molti animali (una capretta, un gallo, un'oca, un cigno) a far compagnia all'uomo, e al Piccolo Bambino che nasce.     

Alcune delle statuine in legno saranno opportunamente posizionate nelle aiuole lungo il percorso da Strada di Vienna verso via Nazionale per accompagnare idealmente i passanti fino al fulcro del presepe di via di Prosecco.     Da rilevare che, tuttavia, da qualche anno a Opicina il presepe è sdoppiato, con l'allestimento di una seconda Natività a Villa Carsia, in via Sant'Isidoro, che verrà inaugurata giovedì 12 dicembre alle ore 17, con l'accensione delle luci e l'accompagnamento del Coro d'Argento di Villa Carsia.     

Un saluto anche dal Babbo Natale oggi presente in conferenza stampa (Omar Marucelli) visto che non mancheranno nemmeno in questa edizione le iniziative rivolte soprattutto ai più piccoli e che culmineranno con gli arrivi, appunto, di San Nicolò e poi di Babbo Natale. Come ogni anno, venerdì 6 dicembre, il Santo, a bordo di una carrozza, dalle 15.30 alle 18 partendo dal Ricreatorio comunale Fonda Savio seguirà un percorso itinerante lungo via Nazionale, Strada per Vienna e via di Prosecco e distribuirà doni e dolci ai bambini.     

I più piccoli riceveranno anche la visita di un Babbo Natale itinerante che, domenica 22 dicembre, sempre dalle 15.30 alle 18, darà vita a una passeggiata su un cocchio trainato da cavalli con partenza da piazzale Monte Re e percorso lungo via Nazionale, Strada per Vienna e via di Prosecco, accompagnato a partire dalle ore 17 dalle note della Banda “Viktor Parma” di Trebiciano.     

A grande richiesta, sabato 21 e domenica 22 dicembre tornerà, in collaborazione con l'Associazione Culturale “Cose di Vecchie Case”, anche il Mercatino dell'artigianato, dell'hobby e dell'usato a tema natalizio, allestito dalle ore 8 alle 20 lungo i marciapiedi di via Nazionale, Strada per Vienna e via di Prosecco. Nell’occasione sarà presente anche l'Isola dei bambini, con scambi di giocattoli, figurine, libri, cd, dvd, fumetti e videogiochi.     

Dall’1 al 5 dicembre presso il Circolo Tabor sarà allestita inoltre la consueta Mostra-Mercatino di San Nicolò: domenica 1 dicembre dalle ore 10 alle 13, e da lunedì a giovedì dalle ore 16 alle 19.     

Martedì 10 dicembre alle ore 18 si terrà il Concerto di Natale con il Coro “Rena Vecia” offerto dall'Associazione per la Difesa di Opicina ADO-ZZO nella sala della banca ZKB in via del Ricreatorio 2.     

Decisamente a tema, con la speranza che finalmente possa ripartire come da programma comunicato dall’Amministrazione comunale, la presentazione giovedì 19 dicembre alle ore 18 del libro di Diego Manna “Le Disgrazie del Tram de Opcina” (alla Pasticceria Saint Honorè di via di Prosecco 2).       

Un auspicio per il ritorno dello storico e irrinunciabile Tram che è stato raffigurato anche – come ha ricordato ancora Nadia Bellina - inserendone una foto nella facciata del depliant-programma generale delle iniziative (allegato)     

Spazio anche quest’anno per il “Saggio di Natale” di pattinaggio, con ingresso a offerta libera, della Polisportiva Opicina in programma sabato 21 dicembre alle ore 20.30 e domenica 22 alle ore 18 al palazzetto “Aldo Cova” di via degli Alpini 128/1, mentre un “Saggio di Natale” sarà proposto anche dall'Associazione Polet di pattinaggio artistico  (al Centro Pikelc di via di Monrupino)  sabato 14 dicembre e domenica 15 alle ore 20.     

In ambito religioso, martedì 24 dicembre alle ore 22.45, processione con partenza dalla chiesa di San Bartolomeo e celebrazione della nascita del Bambin Gesù presso il presepe di Nonna Bruna.     Mercoledi 25 dicembre nella chiesa di S. Bartolomeo Apostolo la mattina di Natale verrà officiata la Messa solenne e alle ore 18.00 si terrà il Concerto di Natale mentre martedì 31 dicembre alle ore 19.00 sarà celebrata la Messa di ringraziamento cantata dal Coro parrocchiale misto a cui faranno seguito le litanie cantate.     

Da rilevare che per agevolare lo shopping tutti i sabati fino al 21 dicembre la Banca ZKB consentirà di posteggiare gratuitamente presso il proprio parcheggio di via del Ricreatorio 2, dalle ore 8 alle 19.30.      “A Opicina Natale con noi” è promosso dal Consorzio Centro in Via - Insieme a Opicina - Skupaj na Opčinah in collaborazione con il Comune di Trieste e la II Circoscrizione Altipiano Est e grazie al contributo di Confcommercio-Terziaria Trieste e del Credito Cooperativo di Trieste e Gorizia - Zadružna Kraška Banka Trst Gorica Zadruga – ZKB.   

 Notizie, foto, video e aggiornamenti in tempo reale sulla pagina Facebook dedicata “A Opicina Natale con Noi” e sul sito internet www.insiemeaopicina.com (realizzato nell’ambito del Progetto Centro in Via – Opicina - Opera realizzata con contributi statali e regionali ex L. 266/97 - "Bando invito emanato in attuazione del V programma attuativo adottato con D.G.R. n. 2354 del 13/11/2008 e approvato con D.M. 3/2009/266 dd 03/03/2009").

COMTS – FS