null Presentato il Carnevale di Trieste 2020
14 febbraio 2020

Presentato il Carnevale di Trieste 2020

Novità e conferme, in vista di una più grande manifestazione per l'edizione del trentennale (2021)
Presentato il Carnevale di Trieste 2020

Trieste sta per rituffarsi nel festoso clima del Carnevale per ospitare la 29° edizione del Corso Mascherato che assegnerà l'ambito Palio di Trieste. Il Comitato di Coordinamento per il Carnevale di Trieste e del Palio cittadino, in coorganizzazione con il Comune di Trieste, sta infatti preparando un'edizione ricca di novità, sorprese e divertimenti.

 

Come è stato spiegato oggi, nel corso della conferenza stampa di presentazione a Palazzo Gopcevic, alla presenza dell'Assessore comunale alla Cultura e dei vertici del Comitato di Coordinamento del Carnevale Triestino, tutto comincerà questa domenica 16 febbraio, alle ore 12, in piazza dell’Unità, dove il Re e la Regina del Carnevale riceveranno, per i successivi dieci giorni, le chiavi della Città da parte dell’Amministrazione comunale, nel corso di una “cerimonia ufficiale” che sarà accompagnata dagli ottoni della Banda Refolo.

 

Corsi mascherati e sfilate rionali sono infatti in programma per oltre una settimana, da Servola a San Giovanni, da Roiano a Borgo San Sergio, da Barriera Vecchia a Valmaura, mentre in Piazza Unità non mancherà l'attesa musica e animazione per i più piccoli, che rimangono i veri protagonisti di questa fantastica festa. Il Carnevale si “celebrerà”, infatti, anche nei nidi, nelle scuole dell'infanzia e nei ricreatori del Comune di Trieste con la partecipazione di tutti i bambini iscritti, nelle varie fasce d'età, secondo un nutrito programma che culminerà nella Sfilata dei Ricreatori di venerdì 21 febbraio, con partenza alle ore 17 dal Ricreatorio “Gentilli” di Servola.

 

E non mancherà neppure quest'anno il consueto e imperdibile “Corso delle Serve”, una delle più antiche tradizioni carnascialesche del rione di Servola che si richiama alla consuetudine delle balie che portavano a spasso i figli dei signorotti, “cullati” su esilaranti carrozzine.

 

Viva attesa poi per il Gran Corso mascherato di martedì grasso che assegnerà il Palio di Trieste, dove saranno in lizza 9 rioni triestini e al quale parteciperanno anche 4 carri allegorici provenienti da Muggia (con le compagnie: Brivido, Bulli e Pupe, Lampo e Mandrioi) e uno del Carnevale Carsico di Opicina (del gruppo KU POK di Prosecco Opicina e Contovello).

 

Ecco i titoli proposti per il Palio dai 9 rioni:

 

Cittavecchia San Giusto Hollywood

Servola Spedizioni

Roiano I Ruggenti Anni Venti

Barriera Vecchia Master Cogo

Rozzol I Puffi

San Giovanni Peace And Love! Pace nel Mondo e Amore Universale

Borgo San Sergio Gli animali del Borgo

Valmaura El Bordan Triestin... tra farfalle e morbin

San Giacomo Anni '70.

Da rilevare che per la prima volta il nostro Carnevale avrà un direttore artistico, nella persona di Corrado Moratto, mentre l'animazione del Corso mascherato sarà curata dallo showman triestino Mauro Manni, affiancato dallo staff del “C’era una volta”. Con lui, sul palco di piazza dell'Unità, saranno il dj Fló e l'animatrice e cantante Martina Stranich che, con i ballerini Diego Hudorovich e Larymar Fenga, coordinerà le coreografie. Sempre in piazza Unità, l'esibizione del gruppo “Aperitivo silenzioso” precederà le premiazioni interpretando alcuni noti brani con la lingua dei segni per unire il divertimento all'impegno sociale.

Quest’anno inoltre il programma si arricchirà di un nuovo evento, ovvero un'anteprima che vedrà protagoniste le maschere, in coppia e singole, adulti e bambini, iscritte alla sfilata del 29° Corso Mascherato, ma che lunedì 24 febbraio, alle 17.30, potranno già sfilare al centro commerciale “Torri d'Europa”, anche per una sorta di interessante loro pre-valutazione da parte di una apposita giuria.

 

Stamane, in sede di presentazione, l'Assessore comunale alla Cultura ha brevemente ripercorso le varie fasi e vicissitudini del Carnevale triestino e le difficoltà soprattutto economiche che ne hanno contrassegnato la storia, di fatto ostacolandone finora un reale decollo, a livello non solo locale, come sarebbe invece auspicabile e fattibile. Bisogna ritrovare invece – ha sostenuto l'Assessore alla Cultura – la capacità di costruire anche a Trieste, come avviene in altri luoghi, degli eventi importanti e in grado di risultare interessanti e attrattivi in una vasta area geografica. Anche il Carnevale può essere fra questi e perciò si potrà pensare a un suo sostegno più concreto da parte di Enti e Amministrazioni locali, in particolare per tentare un “gran balzo” in termini di spessore e internazionalità per il prossimo anno, ovvero per la 30° edizione.

In tale prospettiva lo stesso Assessore ha ringraziato gli organizzatori degli altri Carnevali della provincia per la collaborazione offerta già in questa edizione, e specificamente il Carnevale Muggesano (rappresentato oggi dal presidente Mario Vascotto) e il Carnevale Carsico, nonché la locale Federalberghi (presente con il presidente Guerrino Lanci) per la sua grande capacità operativa complessiva a favore dell'economia cittadina e per il prezioso contributo che potrà dare in particolare anche per il lancio di un più grande Carnevale 2021 grazie ai proventi della nuova tassa di soggiorno.

 

Lo stesso presidente Lanci ha sottolineato l'importanza di di sviluppare eventi del nostro territorio che, come appunto un più ampio e strutturato Carnevale Triestino, potrebbero avere un vasto richiamo turistico.

Infine, anche il presidente onorario del Comitato di Coordinamento del Carnevale Triestino ha evidenziato la possibilità che il nostro Carnevale possa svilupparsi ben oltre le sue attuali dimensioni, se opportunamente sostenuto, come già la scorsa, recente riuscitissima edizione in chiave di “Carnevale Europeo” ha dimostrato. Il presidente onorario, assieme alla neo-presidente Sabrina Iogna Prat, hanno quindi comunemente sottolineato l'aspetto sociale e di volontariato del Carnevale Triestino nonché il grande spazio che esso riserva ai nostri più piccoli cittadini, bambini e ragazzi delle nostre scuole di ogni livello.

 


Per tutte le informazioni e gli aggiornamenti sul Carnevale 2020, sono attivi il sito internet www.carnevaletrieste.it e il gruppo Facebook ufficiale Il Carnevale di Trieste.

Sul sito www.radiopuntozero.it sarà inoltre possibile assistere alla diretta streaming del Corso Mascherato.

 

Le iscrizioni delle maschere partecipanti, gruppi e singoli (come sempre gratuite!) vanno effettuate all'Infopoint di Piazza dell'Unità 4/b, da giovedì 20 febbraio a sabato 22, dalle ore 15 alle 18; domenica 23 e lunedì 24 febbraio, dalle 9 alle 13.



 

COMTS – FS

 

 

PROGRAMMA CARNEVALE 2020


Domenica 16 febbraio

Piazza dell'Unità - ore 12.00 Apertura del Carnevale 2020 con la consegna delle chiavi della Città a Re e Regina (del rione di Cittavecchia) e l’accompagnamento della Banda Refolo

Giovedì 20 febbraio

San Giovanni - ore 10.00 Sfilata delle scuole del rione con arrivo al Centro Commerciale Il Giulia dove alle 10.45 seguiranno animazione, giochi e musica

Servola - ore 10.30 “Sfilata delle scuole” con gli alunni delle scuole elementari e materne

Servola - ore 15.30 “Corso delle Serve” con partenza dal Ricreatorio Gentilli e sfilata per le vie del rione delle Balie e dei Bambini accompagnati dalla Banda Refolo

Venerdì 21 febbraio

Barriera Vecchia - ore 10.00 Sfilata rionale di Barriera Vecchia con la Banda Refolo e la Banda Vecia Trieste

Borgo San Sergio ore 10.00 - Sfilata rionale con partenza, premiazioni e festa finale nel campetto della Parrocchia

San Giovanni - ore 16.00 Sfilata rionale con ritrovo delle maschere presso la sede della VI Circoscrizione alla Rotonda del Boschetto e arrivo al Centro Commerciale Il Giulia

Servola - ore 17.00 Sfilata dei Ricreatori comunali con partenza dal Ricreatorio Gentilli

Questo l'elenco dei temi scelti dalle varie strutture:

ricreatorio ANNA FRANK SPEDIZIONE AL POLO NORD
ricreatorio BRUNNER ESOF 2020 UNA SPEDIZIONE NELLA SCIENZA
ricreatorio COBOLLI SPEDIZIONI DI NATALE
ricreatorio DE AMICIS SCOPERTA DI ATLANTIDE
ricreatorio FONDA SAVIO PACCHI E SPEDIZIONI
ricreatorio GENTILLI POSTE RICRE
ricreatorio LUCCHINI 3001 ODISSEA NELLO SPAZIO
ricreatorio NORDIO SPEDIZIONE IN ORIENTE
ricreatorio PADOVAN GLI ARGONAUTI
ricreatorio PITTERI ESPLORAZIONI SPAZIALI ALIENE
ricreatorio RICCERI MERCURIO IL MESSAGGERO DEGLI DEI
SIS COLLODI CARTOLINE
ricreatorio STUPARICH LA SPEDIZIONE DI BALTO

Sabato 22 febbraio

Piazza Unità - pomeriggio con musica e animazione per i bambini

Roiano - ore 15.00 Sfilata rionale accompagnata dalla Filarmonica di Santa Barbara con ritrovo alle ore 14.30 nell’oratorio di via dei Moreri, 22 e festa in piazza tra i Rivi

Roiano - ore 16.00 Premiazione del 22° Concorso mascherato a tema libero e festa con accompagnamento della banda Filarmonica di Santa Barbara e festa finale con dolci e cioccolata per tutti presso il Centro Giovanile di via Moreri 22

Valmaura – ore 15.00 Sfilata rionale con carro e accompagnamento della Banda Refolo. Ritrovo alle ore 14.30 in Parrocchia e conclusione presso il campo di calcio di via Pantaleone

Domenica 23 febbraio

Piazza Unità - mattino con musica e animazione per i bambini

Servola – ore 15.30 Corso mascherato servolano con partenza dal Ricreatorio Gentilli


 

Lunedì 24 febbraio

Centro Commerciale “Torri d'Europa” - ore 17.30 Concorso per Maschere, Coppie e Singole, Adulti e Bambini (informazioni all’atto dell’iscrizione all’Info Point di piazza Unità)

Martedì 25 marzo

Centro cittadino – ore 14.00

“29° CORSO MASCHERATO”
per le vie del centro per l'assegnazione del Palio di Trieste con partenza da piazza Oberdan e arrivo in Piazza Unità

Piazza Unità – ore 16.00 Premiazioni, musica e animazione con lo Showman Mauro Manni e lo Staff del C'era una volta con Dj Fló, l'animatrice e cantante Martina Stranich assieme ai ballerini Diego Hudorovich e Larymar Fenga ed esibizione del gruppo "Aperitivo Silenzioso" con Barbara Cova & Francesca Lisjak che interpreteranno alcuni brani con la lingua dei segni

Servola – ore 24.00 Veglia funebre al povero Cornelio

Mercoledì 26 febbraio

San Giovanni - Funerale itinerante del Carnevale
ore 11.00 - Chiusura camera ardente presso la Bocciofila di piazzale Gioberti
ore 11.30 - Partenza dal bar “San Giovanni”

Servola - Funerale del Carnevale

ore 15.30 - processione servolana “in forma privata”
ore 16.30 - processione in forma pubblica per le vie del rione con la Banda Niu Or Lians a partire dall’ufficio postale di via Soncini