null Pagamento IMU e TASI 2019
29 maggio 2019

Pagamento IMU e TASI 2019

Si informa che la società Esatto SPA ha iniziato la distribuzione degli avvisi per il pagamento dell’IMU e della TASI dovute per l'anno 2019
Pagamento IMU e TASI 2019

Si invita a verificare l’avviso ricevuto ed a comunicare ad Esatto spa (soggetto gestore della riscossione) gli elementi errati qualora si riscontrassero inesattezze, provvedendo al pagamento di quanto effettivamente dovuto, indipendentemente dall’indicazione contenuta nell’avviso.

Trattandosi di tributi da versare in autoliquidazione, si ricorda che il mancato invio o ricevimento dell’avviso di pagamento ovvero l’errata indicazione del dovuto contenuta nello stesso, non esime il contribuente da ogni responsabilità per qualsiasi difetto di pagamento per come stabilito dal Regolamento Generale delle Entrate del Comune di Trieste all’art. 28 commi 3 e 5. Il mancato versamento entro i termini di scadenza comporta una sanzione.

 

Il pagamento può essere effettuato come di consueto gratuitamente presso qualsiasi sportello bancario e postale tramite il modello F24.
Il versamento va eseguito in acconto entro il 17 giugno 2019, a saldo entro il 16 dicembre 2019 o, in alternativa, in unica soluzione con scadenza al 17 giugno 2019.

Enti non commerciali
il 17 giugno 2019 scade anche il termine per il versamento della prima rata IMU e TASI 2019 da parte degli enti non commerciali (art. 1, c. 721, legge 147/2013)
Gli enti no-profit seguono una disciplina di versamento diversa agli altri soggetti passivi, e il 17 giugno scade anche il versamento a saldo IMU e TASI 2018, cioè l'eventuale conguaglio derivante dal differenziale tra l'IMU e la TASI complessivamente dovute per il 2018 e quella già versata nei due acconti di giugno e dicembre 2018 (art. 1, c. 721, legge 147/2013).
Per  gli enti no-profit infatti il versamento è eseguito in tre rate secondo il seguente schema:

  • entro il 16 giugno dell'anno di competenza: prima rata pari al 50 % del dovuto dell'annualità precedente;
  • entro il 16 dicembre dell'anno di competenza: seconda rata pari al 50 % del dovuto dell'annualità precedente;
  • entro il 16 giugno dell'anno successivo: rata a saldo.

Nella Rete Civica del Comune nell'area tematica dedicata ai Tributi sono disponibili ulteriori informazioni relative alle imposte.
 

È attiva sul sito della società Esatto Spa la funzionalità per la stampa dei modelli F24 tramite link dedicato nell’area dedicata ai servizi on line  https://www.esattospa.it/sportello-on-line/

 

Si ricorda che a fronte di eventi rilevanti ai fini della determinazione dell'imposta (variazioni alla titolarità o utilizzo, possesso di requisiti per agevolazioni e/o riduzioni e/o esenzioni ecc.) occorre presentare apposita dichiarazione.

Le dichiarazioni vanno presentate agli sportelli della società Esatto spa (oppure spedite allla società per posta ordinaria, per mail o utilizzando il Contact Form del sito www.esattospa.it)