null Nuovi serramenti alla scuola Ferruccio Dardi
21 novembre 2019

Nuovi serramenti alla scuola Ferruccio Dardi

Con un investimento di circa 200 mila euro un ulteriore importante passo per il recupero e la valorizzazione della centrale sede scolastica. Gli assessori Brandi e Lodi confermano l’attenzione del Comune di Trieste per l’edilizia scolastica

Con un investimento di circa 200 mila euro il Comune di Trieste ha provveduto a far sostituire oltre una settantina di serramenti della scuola Ferruccio Dardi, istituto che fa parte del comprensorio Divisione Julia e che accoglie complessivamente oltre 900 alunni, appartenenti alle scuole dell'infanzia, alla primaria e alla secondaria di primo grado.

Sul posto, gli assessori comunali all'Educazione e Scuola Angela Brandi e ai Lavori pubblici Elisa Lodi, la dirigente scolastica Cinzia Scheriani, il direttore del Servizio Edilizia Scolastica Enrico Cortese e il direttore dei lavori Pierdomenico Calafati hanno fatto oggi (giovedì 21 novembre) un sopralluogo per verificare l'ultimazione di questo secondo lotto d’intervento, che ha consentito di dotare la scuola dei nuovi necessari infissi e delle necessarie opere edili e di rifinitura, garantendo anche così più sicurezza, silenziosità e calore alla struttura.

“E’ un edificio storico - ha spiegato l’assessore Angela Brandi – che risale ai primi dell’800 e che in questi ultimi tre anni ha visto portate a termine opere per nuovi serramenti e nuovi arredi, ma anche alle sale mensa e, con il supporto e aiuto dei genitori, sono stati fatti lavori ad esempio nel giardino ed è stata donata la biblioteca”. Questa è una scuola molto grande, che ha tante necessità, ma noi -ha detto l’assessore Brandi - cerchiano di intervenire e provvedere al meglio e in maniera efficace alle sue esigenze. L’intervento di oggi è la puntuale risposta a una necessità della scuola, grazie a tutti coloro che si sono impegnati per raggiungere questo positivo risultato”.

“Dopo il primo lotto, con questo secondo del valore di 200 mila euro - ha aggiunto l’assessore Elisa Lodi – sono stati realizzati e collocati 71 nuovi infissi, per gran parte sulla facciata esterna lato strada e anche sulla parte interna che dà sul cortile. L’intervento è stato realizzato nel corso dell’estate, in modo coordinato, senza compromettere la regolare attività scolastica”. “Per questa Amministrazione comunale -ha ribadito l’assessore Lodi – l’edilizia scolastica è molto importante e sono molti i lotti di manutenzione e i lotto specifici e puntuali”.

Più in generale, tra le numerose opere per l’edilizia scolastica, gli assessori Lodi e Brandi hanno tra l’altro ricordato gli interventi in urgenza sui controsoffitti delle scuole della zona di Gretta e Roiano e ancora le manutenzioni realizzate nel periodo estivo all’interno di molti edifici scolastici (con lavori anche ai servizi igienici, alle fognature, a solai e serramenti) il tutto nell'ambito di quel programma di messa in sicurezza e manutenzione previsto dall’Amministrazione della giunta Dipiazza a favore dell'ampio e articolato patrimonio scolastico triestino, che come noto è superiore ai 160 edifici. Un impegno costante, il più possibile puntuale, che viene portato avanti con una programmazione attenta e sensibile alle esigenze di studenti, famiglie, insegnanti e personale scolastico.

COMTS-GC

Nuovi serramenti alla scuola Ferruccio Dardi