null Lunedì pomeriggio, 20 luglio, la seduta del Consiglio Comunale di Trieste ospitata, con i consiglieri nuovamente “in presenza”, nell'ampia aula del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, in piazza Oberdan
18 luglio 2020

Lunedì pomeriggio, 20 luglio, la seduta del Consiglio Comunale di Trieste ospitata, con i consiglieri nuovamente “in presenza”, nell’ampia aula del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, in piazza Oberdan

Ritorna la – desiderata da molti – presenza fisica in aula, dopo quattro mesi di riunioni svolte esclusivamente “in videoconferenza” per l'insorgere del Covid-19. La decisione del Presidente dell'Assemblea Elettiva Cittadina Francesco Di Paola Panteca, in accordo con i Capigruppo consiliari
Lunedì pomeriggio, 20 luglio, la seduta del Consiglio Comunale di Trieste ospitata, con i consiglieri nuovamente “in presenza”, nell’ampia aula del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, in piazza Oberdan

Seduta tutta particolare quella di lunedì pomeriggio 20 luglio, del Consiglio Comunale di Trieste che, dopo quattro mesi di riunioni “in videoconferenza” per l'insorgere del Covid-19 (o “Coronavirus”), sarà nuovamente convocato “in presenza” nell'ampia Aula del Consiglio Regionale del Friuli Venezia Giulia, in piazza Oberdan 6, pur sempre nel rispetto del “distanziamento” e delle altre norme di protezione e prevenzione “antivirus”.

La “novità”, che viene realizzata con l'ospitalità della Regione, nello spirito di collaborazione istituzionale fra Enti del territorio, è stata decisa dal Presidente del Consiglio Comunale Francesco Di Paola Panteca, in accordo con l'ultima Conferenza dei Capigruppo consiliari (tenutasi mercoledì scorso, 15 luglio), fondamentalmente per tre motivi: due di carattere più “tecnico” e cioè, da un lato, la maggior ampiezza dell'Aula consiliare regionale, tale appunto da consentire un adeguato “distanziamento” anti-Covid fra i consiglieri, gli Assessori, il Sindaco e il personale di segreteria presente; e, dall'altro lato, la contemporanea necessità di svolgere comunque, nel frattempo, alcuni indispensabili lavori di manutenzione nella Sala del Consiglio Municipale.

Ai quali però – come ha voluto ben sottolineare il Presidente Panteca – si può aggiungere senz'altro un terzo motivo, forse più “personale” e psicologico, e cioè il desiderio, espresso da molti consiglieri, di tornare finalmente a rivedersi in faccia, a discutere, a dibattere e magari a controbattere vicendevolmente le rispettive tesi, ma “in presenza”, uno di fronte all'altro, guardandosi in volto e non più soltanto dietro a una telecamera; e ciò pur non disprezzando assolutamente il sistema di videoconferenza, rivelatosi anzi prezioso e funzionale per il prosieguo dei lavori in questi mesi.

Con l'occasione, ancora una volta il Presidente Panteca ha pure voluto rimarcare i sensibili risparmi, in particolare riguardo al consumo di carta e di toner, che vengono realizzati in tutte le fasi dei lavori consiliari (dai lavori di studio e valutazione dei documenti, alle sedute di commissione fino alle sedute plenarie) da quando, recentissimamente, è stato introdotto l'utilizzo di tablet, appositamente configurati per ricevere tutte le documentazioni e quindi consegnati a ogni consigliere. E anche le votazioni si svolgono ora tramite questo agile strumento elettronico portatile.

Da rilevare che dal punto di vista politico-amministrativo, la seduta di lunedì 20 in Regione rivestirà una notevole importanza. Dopo l'avvio alle ore 15, e una prima ora dedicata alle “domande d'attualità” e alle risposte a interrogazioni, si entrerà nel vivo alle ore 16, con una serie di rilevanti deliberazioni e, in particolare, tre ratifiche di variazioni al Bilancio di Previsione 2020-2022 e, soprattutto, la discussione e votazione della attesa Variazione n. 12 su “Salvaguardia degli equilibri di bilancio e variazioni di assestamento generale”, nonché la delibera per l'approvazione delle tariffe TARI 2020. Relatore su tutti i provvedimenti di questo gruppo, il Vicesindaco e assessore al Bilancio Paolo Polidori.

Va ancora ricordato che anche per questa seduta, pur con la ritrovata “presenza” fisica degli Amministratori cittadini, non sarà tuttavia possibile, sempre per la necessaria osservanza delle misure anti-Covid-19, la presenza del pubblico; ma chiunque potrà comunque seguire lo sviluppo dei lavori, come per le riunioni precedenti, tramite streaming attraverso il canale YouTube del Comune https://bit.ly/2UtwKFr

 

COMTS – FS