null Incontro di presentazione oggi in Municipio tra il neo-insediato Segretario regionale per il Friuli Venezia Giulia del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Roberto Cassanelli e il Sindaco Dipiazza. all'insegna della più ampia volontà di reciproca collaborazione
04 settembre 2019

Incontro di presentazione oggi in Municipio tra il neo-insediato Segretario regionale per il Friuli Venezia Giulia del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Roberto Cassanelli e il Sindaco Dipiazza. all’insegna della più ampia volontà di reciproca collaborazione

Presente anche la soprintendente Simonetta Bonomi
Incontro di presentazione oggi in Municipio tra il neo-insediato Segretario regionale per il Friuli Venezia Giulia del Ministero per i Beni e le Attività Culturali Roberto Cassanelli e il Sindaco Dipiazza. all’insegna della più ampia volontà di reciproca collaborazione

Incontro di presentazione oggi in Municipio del nuovo Segretario regionale per il Friuli Venezia Giulia del Ministero per i Beni e le Attività Culturali dott. Roberto Cassanelli, ricevuto nel tradizionale Salotto Azzurro dal Sindaco Roberto Dipiazza.

Nel corso di un cordiale e approfondito colloquio, che ha spaziato su molti temi di reciproco interesse e competenza, all'alto funzionario del MIBAC, che era accompagnato dalla dott.ssa Simonetta Bonomi, Soprintendente della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio del FVG e dalla dott.ssa Rossella Scopas Sommer, funzionaria storico dell'arte e responsabile dell'Ufficio Valorizzazione e Tutela dei Beni culturali del Segretariato regionale, il Sindaco Dipiazza, affiancato dal Direttore del Dipartimento Territorio, Economia, Mobilità e Ambiente del Comune ing. Giulio Bernetti, ha ampiamente illustrato le principali caratteristiche della città e della sua posizione e nuova favorevole situazione geo-economica.

Al neo-insediato dott. Cassanelli, proveniente da Roma ma milanese d'origine, e che si è già dimostrato un buon conoscitore di Trieste e delle sue molteplici ricchezze culturali, il Sindaco ha quindi sottolineato in particolare i molti cambiamenti attualmente in corso, dalla “partita madre” del riuso del Porto Vecchio dove, come noto, l'aspetto della fruizione culturale giocherà una parte rilevantissima, fino ai molteplici altri mutamenti nell'organizzazione logistica della città, con il riposizionamento dei principali mercati, la prossima ristrutturazione della galleria di Montebello, il rinnovo del quadro urbanistico del rione di Roiano, il riuso dell'ex grande caserma di via Rossetti, la nuova piazza Libertà quale rinnovata “porta” d'ingresso alla città e gli altri importanti progetti, aperture e nuove acquisizioni immobiliari che fanno del presente “un momento davvero straordinario per il nostro futuro”.

Tutte novità accolte positivamente dai vertici regionali del MIBAC e della Soprintendenza che, in particolare con una battuta della Soprintendente dott.ssa Bonomi, hanno rimarcato l'importanza fondamentale di una sempre più stretta reciproca collaborazione all'insegna – ha detto - del “fare assieme per fare bene”, proponendo anche alcune iniziative specifiche sulle quali lavorare a breve, di comune accordo.

Classico dono di chiusura dell'incontro e di buon auspicio per gli impegni futuri al neo-Segretario regionale Cassanelli, cui il Sindaco Dipiazza ha consegnato il bel volume “Trieste, la città che visse due volte”.

 

COMTS – FS