null Inaugurata la restaurata Fontana dei Quattro Continenti
18 luglio 2019

Inaugurata la restaurata Fontana dei Quattro Continenti

L’amministrazione comunale con AcegasApsAmga prosegue il piano di complessivi 50 interventi di manutenzione straordinaria su diverse fontane e fontanelle cittadine
Inaugurata la restaurata Fontana dei Quattro Continenti

E’ stata inaugurata stamane la Fontana dei Quattro Continenti, alla presenza del Sindaco Roberto Dipiazza e dell’Assessore ai Lavori Pubblici Elisa Lodi e del responsabile rapporti con gli enti locali di AcegasApsAmga Federico Trevisan.

I lavori di manutenzione straordinaria e riqualificazione della Fontana, completati nell’arco di due settimane da parte dell’Amministrazione Comunale con AcegasApsAmga, hanno interessato sostanzialmente la parte monumentale e rientrano nell’ambito di un progetto di restauro più ampio, approvato dalla Soprintendenza, che ha previsto diversi interventi, primo fra tutti il restauro dell’angelo, vittima di un atto vandalico nell’ottobre 2015. Si è provveduto inoltre alla messa in sicurezza di tutta la parte lapidea, mediante il consolidamento delle parti instabili, il ripristino delle stuccature incoerenti, il ritocco cromatico di quelle alterate e la pulizia generale. Sono state ripristinate anche le inscrizioni sulla base del monumento che risultavano oramai illeggibili.

Tutti gli interventi effettuati, di tipo conservativo, sono stati svolti da personale altamente specializzato e accreditato presso la Soprintendenza, in particolare sono stati seguiti da Claudia Crosera e Cristina Gioachin che hanno risolto prontamente tutte le questioni legate al restauro della fontana per chiudere celermente l’intervento secondo i canoni storico artistici.

Soddisfazione è stata espressa dal Sindaco Dipiazza che ha rimarcato l’importanza dell’esecuzione dell’intervento risolto in tempi brevissimi che “restituisce alla città un significativo simbolo di pregio e di decoro urbano”.

L’Assessore Lodi ha quindi sottolineato, oltre all’ordinaria manutenzione ordinaria, la prosecuzione del piano di 50 interventi di manutenzione straordinaria su diverse fontane presenti a Trieste da parte dell’Amministrazione comunale con AcegasApsAmga. “Auspichiamo che i genitori vigilino sui loro bambini a tutela della Fontana- ha aggiunto-.

Nel territorio comunale di Trieste si contano oltre 300 tra fontane e fontanelle che rappresentano un patrimonio importante e di pregio per la città che, oltre ad avere una valenza estetica, esercitano anche una funzione pratica ben precisa. Infatti, durante i periodi estivi le fontanelle vengono molto utilizzate dai cittadini e dai turisti per rinfrescarsi usufruendo gratuitamente dell’acqua di rete che AcegasApsAmga distribuisce sul territorio triestino. Le opere di manutenzione straordinaria comprendono varie azioni tra cui il restauro degli elementi lapidei, il ripristino dell’impermeabilizzazione e della verniciatura delle vasche, l’allaccio alla rete fognaria ove necessario oltre all’adeguamento di alcuni dispositivi meccanici ed elettrici.

Ulteriori interventi straordinari stanno interessando la Fontana Nettuno in Piazza della Borsa, la Fontana dei Tritoni in Piazza V. Veneto, la Fontana di Montuzza e quelle dei giardini di via San Michele e Piazza Carlo Alberto. Infine il restyling riguarda anche le fontanelle presenti sul lungomare di Barcola e alcune fontanelle del centro città non funzionanti da anni.

Comts/RF