null Il Sindaco Dipiazza ha consegnato il Sigillo Trecentesco a Fulvio Bronzi nella sede dell’Artistica ‘81
10 giugno 2021

Il Sindaco Dipiazza ha consegnato il Sigillo Trecentesco a Fulvio Bronzi nella sede dell’Artistica ‘81

Ringraziando il Sindaco Dipiazza, Fulvio Bronzi gli ha espresso la sua sincera emozione
Il Sindaco Dipiazza ha consegnato il Sigillo Trecentesco a Fulvio Bronzi nella sede dell’Artistica ‘81

“Tutto quanto è stato realizzato in questi anni sotto la gestione di Fulvio Bronzi è stato straordinario, il successo della società, tutte le coppe e le medaglie, la lunga storia e il grande impegno nel forgiare campioni lo dobbiamo a lui, e oggi gli consegno questo meritato riconoscimento, il sigillo trecentesco, a nome mio e della città, in segno di riconoscenza per l’attività svolta e per futuri altrettanti traguardi nello sport con l’augurio di proseguire sempre con tanta passione ad allenare e a formare i piccoli atleti e campioni del domani. Un premio che va anche al suo staff, ai suoi allenatori e alle atlete che ringrazio”. Così il Sindaco Roberto Dipiazza rivolgendosi a Fulvio Bronzi alla consegna avvenuta nella sede dell'"Artistica '81” di via Amerigo Vespucci 2/1, alla presenza degli Assessori comunali Giorgio Rossi e Michele Lobianco, il direttore tecnico Diego Pecar con l’insegnante di educazione fisica Teresa Macrì, rappresentanti del Panathlon Club Trieste e un gruppo di giovani atleti.

Ringraziando il Sindaco Dipiazza, Fulvio Bronzi gli ha espresso la sua sincera emozione: “un riconoscimento che mi colpisce profondamente – ha detto Bronzi – per la passione e l’impegno che in tutti questi anni ho profuso in questa attività ma soprattutto perché spinto dall’amore che provo, come te Sindaco, per la nostra città. E in settembre ripartiremo con l’attività alla grande, con uno staff tecnico già pronto. Ci impegneremo anche per organizzare per la prima volta a Trieste nel 2022 le gare di campionato di serie A”.

Il Complesso sportivo dove l’Artistica ’81 svolge l’attività è stato intitolato a Emilio Felluga, indimenticato presidente del Coni Regionale e grande amico della società. Inoltre, la palestra specialistica è stata dedicata a Ezio Tandoi, ginnasta prematuramente scomparso. Nel suo ricordo i genitori hanno continuato a dedicarsi alla Ginnastica con passione ricoprendo incarichi dirigenziali.

L’Artistica ‘81 organizza i corsi e il saggio finale al Palasport di Trieste dove si raccolgono i risultati dell’anno di allenamenti. Bambini e bambine iniziano la ginnastica formativa fin da piccolissimi e vengono indirizzati a poco a poco verso la ginnastica Artistica nei vari corsi suddivisi per età e capacità.


 

Comts/RF