null Grandissimo successo dell’ottava edizione di Mare Nordest, dedicata al tema “Il mare ti parla il mare ti ascolta”
14 giugno 2019

Grandissimo successo dell’ottava edizione di Mare Nordest, dedicata al tema “Il mare ti parla il mare ti ascolta”

Consegnati oggi in municipio i riconoscimenti alle realta’ partecipanti
Grandissimo successo dell’ottava edizione di Mare Nordest, dedicata al tema “Il mare ti parla il mare ti ascolta”

Si è conclusa con un grandissimo successo l’ottava edizione di Mare Nordest, svoltasi a Trieste dal 17 al 19 maggio 2019 e dedicata al tema “Il Mare ti parla il mare ti ascolta”.

Oggi, nella Sala Tergeste del Municipio, in piazza dell’Unità d’Italia, sono stati consegnati i riconoscimenti ai rappresentanti di enti, istituzioni, società sportive e volontari che hanno contribuito alla riuscita di Mare Nordest, la manifestazione legata al mare, organizzata da SSD Mare Nordest, grazie all'ospitalità del Comune di Trieste, co-organizzatore della manifestazione assieme alla Regione FVG.

La cerimonia si è svolta alla presenza del Sindaco Roberto Dipiazza, del Vicesindaco Paolo Polidori, dell’Assessore regionale alle Autonomie Locali Perpaolo Roberti, di Alberto Bollis, Vicedirettore del quotidiano Il Piccolo, Roberto Bolelli, General Manager Società Sportiva Dilettantistica Mare Nordest con Edoardo Nattelli, Monica Rana, Public Relations & Office Manager ASD Mare Nordest, Tiziana Tassan, CEO Manager ASD Mare Nordest, Roberto Lugnani, Clean Water Project Manager ASD Mare Nordest.

A condurre la premiazione, con brillante verve, il giornalista Francesco Cardella.

 

Promossa da Mare Nordest, società sportiva locale che si batte per un mare più pulito, in co-organizzazione con la Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia e il Comune di Trieste, l’omonima manifestazione, come ribadito dagli organizzatori, si poneva l’obiettivo di proporsi sempre più stabilmente come un preciso punto di riferimento della cultura del mare e delle attività correlate, dal punto di vista economico, occupazionale, scientifico e turistico dell'intero Nord Est Adriatico.

I grandi numeri registrati dall’edizione 2019 si devono anche e soprattutto ad eventi come il Tuffi Show, grande novità di quest’anno. Grandissimo successo hanno ottenuto tutti gli appuntam L'aspetto culturale e didattico dell’evento – che ha ottenuto per questo il patrocinio di proEsof 2020 - è stato garantito da vari seminari, incontri di approfondimento, presentazioni e iniziative didattiche e divulgative su monitoraggio del mare, depurazione delle acque, inquinamento e microplastiche e laboratori a cura dei principali partner istituzionali scientifici.

“Una grande manifestazione che valorizza la cultura del mare della nostra città e che va ripetuta ogni anno confrontandoci assieme per concordare come utilizzare sempre al meglio l’Ursus, quale importante simbolo dell’Archeologia industriale marina di Trieste, accanto a tutte le numerose e interessanti attività proposte – ha sottolineato il Sindaco Dipiazza -.

“Qui è rappresentata tutta la Trieste che ha contribuito alla riuscita e al successo di questa manifestazione che continua a crescere – ha affermato il Vicesindaco Polidori - e che quest’anno è stata ulteriormente incentivata con il riuso dell’Ursus, con i tuffi effettuati da grandi altezze, evento molto apprezzato dai turisti e dai triestini assieme agli sport acquatici, al recupero dei rifiuti e a tutti gli eventi che ne hanno garantito pieno successo”.

“Tutte iniziative che hanno contribuito, grazie alle idee innovative messe in campo come i tuffi dall’Ursus, a promuovere la cultura del mare, e già da adesso abbiamo dodici mesi di tempo per lavorare tutti quanti all’edizione 2020 facendo sì che diventi una tappa fissa – ha evidenziato l’Assessore Roberti -.

Soddisfazione per aver creduto alla riuscita di questa manifestazione, in particolare nell’edizione 2019, con la chiave di volta rappresentata dall’Ursus, è stata espressa dal Vicedirettore Bollis: “Caldeggio che questa iniziativa si riproponga in veste sempre più ampia perché ha dimostrato di avere peso e contenuti di rilievo apprezzatissimi da tutti”.

Il General Manager della SSD Mare Nordest Roberto Bolelli ha voluto ringraziare il Comune e la Regione e tutti coloro, dipendenti pubblici e persone che si sono spese con impegno per far riuscire in modo ottimale tutta l’organizzazione: “Siamo orgogliosi di aver aperto un’ulteriore finestra sulle magnifiche potenzialità e opportunità offerte dalla nostra città”.

E’ stata anche lanciata la proposta di realizzare a Trieste il primo campionato europeo di Tuffi da grandi altezze.

Sono stati quindi consegnati i riconoscimenti a: Guardia di Finanza, Vigili del Fuoco, Università di Trieste, FareAmbiente, Polizia di Stato, Capitaneria di Porto, Trieste Tuffi Edera,Istituto Nautico/Galvani, Liceo Scientifico G.Galilei, Museo Nazionale Antartide, OGS, Accademia Nautica, Trieste Tuffi, Delfino Verde, Triestina Nuoto, Lega Navale, Tripmare S.p.a - Ocean Team, Circolo Sommozzatori Trieste, Murena Diving Sporting Club, Bignami Sub, Guardia Costiera Ausiliaria del FVG, Trieste Atletica, IL Corpo Pompieri Volontari Trieste e la Sogit- Croce di San Giovanni, Associazione Nazionale Cravatte Rosse.

Comts/RF