null Giornata Nazionale della “Camminata tra gli olivi”
15 ottobre 2020

Giornata Nazionale della “Camminata tra gli olivi”

Presentata in Municipio l’iniziativa del GAL Carso in programma domenica 25 ottobre e il Festival Carso&Mare (23,24,25 ottobre)
Giornata Nazionale della “Camminata tra gli olivi”

Domenica 25 ottobre il Comune di Trieste in collaborazione con il GAL Carso (di cui il Comune di Trieste è socio), organizza una pedalata in bici in occasione della Camminata tra gli olivi, mettendo a disposizione dei partecipanti 30 e-bike. L’iniziativa – presentata in Municipio dall’assessore comunale ai Grandi Eventi Francesca De Santis con i rappresentanti dei Comuni di Duino-Aurisina, San Dorligo, Muggia e il presidente del Gal, David Pizziga – ha lo scopo di promuovere il territorio locale, i produttori e la Via Bora. Un percorso ideato dal GAL per far apprezzare a residenti e turisti il meglio del peculiare territorio che va dal Carso goriziano alla pittoresca cittadina in stile veneziano di Muggia.

“Due anni fa ho fortemente voluto che il Comune aderisca al Gal Carso perché sono convinta che la stretta unione di intenti e collaborazione possa portare grandi benefici a tutto il territorio con la promozione congiunta delle attività e iniziative svolte per la valorizzazione delle realtà locali e per l’attrazione turistica – ha sottolineato l’assessore De Santis -.

“La strategia intrapresa con il Comune di Trieste si è rivelata vincente – ha detto il presidente del Gral, Pizzetta -, tutti e quattro i Comuni hanno collaborato attivamente per realizzare questi eventi, abbinando la cultura enogastronomica con lo sport, anche se in un momento difficile, al fine di far conoscere e di promuovere le preziose opportunità del territorio”.


PROGRAMMA DELLA GIORNATA DI DOMENICA 25 OTTOBRE:

 

Partendo dall’Info Point (ritrovo alle 9.30) di Sistiana, si prosegue (partenza alle ore 10.00) per il percorso Gemina, ammirando la landa carsica che in autunno si accende di rosso, fino ad arrivare (alle ore 11.00) nella località Prosecco, dove di lì a pochi giorni si potrà assaggiare il vino nuovo con l’apertura delle botti in occasione della festa di San Martino.
A Prosecco ci sarà la prima tappa presso un'azienda agricola, con breve degustazione dell‘olio abbinato a formaggio e vino locale con spettacolare vista sul golfo di Trieste.

Dopo la degustazione si scende verso il centro di Trieste (arrivo alle ore 12.00 circa), dove il gruppo incontra 2 guide turistiche, le quali, a sua volta munite di bicicletta, accompagnano i partecipanti in un breve tragitto tra i magazzini del Porto Vecchio, luogo storicamente legato al traffico di merci e alimentari, oggi uno dei più importanti siti di archeologia industriale portuale in Italia.
Segue una tappa nel centro storico, alla scoperta delle tracce dell’antica produzione olivicola risalente all’epoca preromana, passando da piazza Unità d’Italia, la più grande piazza sul mare d’Europa. Tutt’oggi è visibile un frantoio per olive realizzato nel V secolo riutilizzando un blocco decorato appartenuto a un monumento funerario del I secolo d.C., a testimonianza di come il riciclo sia un’arte antica e comune a ogni epoca.

Da qui (partenza alle 12.50) si prenderà poi la ciclopedonale Cottur, percorso che collega Trieste con la Slovenia lungo il tracciato della storica ferrovia Transalpina, per poi passare nella valle del Breg, dove sono piantati 80 ha dei 120 ha della provincia di Trieste (66 %) delle piante di olivo. Previsto. Alle 13.30, un picnic in un uliveto con i prodotti locali presso l’azienda agricola Sancin. Dal borgo di Bagnoli, da dove tra l’altro si estende la riserva naturale della Val Rosandra – Dolina Glinščice, meta di escursionisti rocciatori e speleologi, si prosegue da Dolina (alle 14.00) verso Muggia, tra gli uliveti della Valle del Breg. All’arrivo, presso l’Info Point (14.30) è in programma un brindisi finale con i prodotti locali. Alle ore 15.00, ci sarà il transfer con l’autobus da Muggia a Sistiana.

 

Tempo di percorrenza: 5h 30min

Lunghezza del percorso: 60km

Difficoltà: Media

Luogo di partenza: Info Point di Sistiana: Frazione Sistiana 56/B, Duino-Aurisina, TS 34011

Orario di partenza: 9.30 ritrovo – 10.00 partenza

Info: vizintin@galcarso.eu


Maggiori informazioni sulla giornata nazionale:

https://www.camminatatragliolivi.it/giornata-nazionale-della-camminata-tra-gli-olivi/

 

 

PROGRAMMA DI INIZIATIVE DEL FESTIVAL CARSO&MARE 2020.

 

La MARCIA KOHISCE si farà sabato 24 ottobre, con un programma ristretto (in ottemperanza alle norme di salute e sicurezza: il numero dei partecipanti è limitato a 300, tè previsto un unico punto di partenza a MEDEAZZA, tra le ore 9.00 e le 10.00. Il percorso si snoderà da Medeazza fino a Kohisce per fare ritorno nuovamente a Medeazza, dove sarà organizzato un rinfresco nelle osmize e agriturismi del paese. Ci sarà uno stand a Kohisce, dove si potrà ammirare la tecnica di costruzione a secco dei muretti carsici in pietra.

Nella stessa giornata di sabato 24 ottobre, a San Dorligo, alle ore 11.00, presso il frantoio Parovel, saranno consegnate piantine per 34 neonati (in tre turni).

Nell’ambito del Festival del Carso&Mare è in programma anche un concerto venerdì 23 ottobre, alle 19.30, a ingresso libero, presso l’agriturismo Pipan Klaric di Malchina - dove sarà possibile acquistare i biglietti per gli eventi di sabato e domenica - con l’esibizione della Banda musicale di Aurisina e il Coro Fantje izpod Grmade oltre alla Marcia degli ulivi di domenica 25: quest’anno la Marcia degli ulivi prevede una gita con il Delfino Verde dal Golfo di Sistiana, con partenza alle ore 10.00, fino alle marine di Aurisina, Santa Croce e Contovello e alle foci dell’Isonzo e del Timavo. Il ritorno a Sistiana è previsto alle 12.00.

 

La quota di iscrizione alla Marcia Kohisce è di 15 euro (10 euro per i bambini sotto i 10 anni), per la Marcia degli ulivi è 25 euro (20 euro per i bambini sotto i 10 anni). Sarà possibile ottenere uno sconto per entrambi gli eventi, il pacchetto completo costerà 35 euro (25 per i bambini sotto i 10 anni).

 

 

Comts/RF