null Gara di orienteering scientifico 20-2.0
21 maggio 2019

Gara di orienteering scientifico 20-2.0

Domani, mercoledi’ 22 maggio, dalle 8.30 alle 13, 500 giovani animeranno la centrale idrodinamica del porto vecchio

Si terrà in Porto Vecchio, DOMANI, mercoledì, 22 maggio, dalle 8.30 alle 13.00, la gara di Orienteering scientifico 20-2.0 pensata dai giovani Consiglieri del Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi del Comune di Trieste.

Quasi 500 ragazze e ragazzi, tra i 9 ed i 14 anni, provenienti da 11 istituti scolastici della Provincia di Trieste, animeranno le aree antistanti la Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio per partecipare ad una gara di TRAIL-Orienteering molto speciale: ad ogni tappa (che nello sport orientamento si chiama “punto di vista”) l'atleta dovrà sia individuare le giuste lanterne indicate nella mappa di gara rispetto a quelle viste, che risolvere quiz su esperimenti scientifici per ottenere il miglior punteggio e vincere la gara. La formula è stata scelta, su richiesta del CCRR, per permettere a chiunque di competere, indipendentemente dalle abilità motorie.

Il Servizio Scuola ed Educazione ha lavorato negli ultimi mesi attivando le risorse interne ed esterne necessarie per la realizzazione della gara promossa dal CCRR ed approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Trieste a giugno 2018. Preziosa ed indispensabile la collaborazione con la Federazione Italiana Sport Orientamento (FISO) – Comitato FVG che si è occupata di progettare ed organizzare il percorso di gara per la parte orientista; e con l’Immaginario Scientifico che ha pensato e sviluppato quiz ed esperimenti scientifici che stimoleranno l’interesse e la curiosità dei ragazzi per la scienza. I giovani Consiglieri, nel pensare ai dettagli della gara per i loro coetanei, hanno voluto prestare particolare attenzione anche al tema della sostenibilità: AcegasApsAmga installerà alcune fontane dell’acqua pubblica per ridurre il consumo di bottigliette di plastica, mentre Coop Alleanza 3.0 ha pensato ad una merenda a basso impatto i cui scarti saranno correttamente conferiti nella raccolta differenziata dell’umido.

Il progetto Orienteering Scientifico 20-2.0, inoltre, è inserito nel calendario di proESOF – Science to Citizens, attività che, in vista di ESOF 2020 – Trieste Città Europea della Scienza - promuove una partecipazione attiva della cittadinanza, a partire dai più piccoli, ispirando passione per la ricerca e spirito di collaborazione al fine di costruire un senso di identità e appartenenza nel campo della scienza.

Il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi del Comune di Trieste, progetto promosso dall’Assessorato all’educazione, scuola, università e ricerca, è un organo istituzionale del Comune di Trieste dal 2014. Nato da un percorso educativo che consente la partecipazione dei più giovani alla vita politica della città, esso si ispira all’articolo 12 della Convenzione Internazionale ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, siglata a New York il 20 novembre 1989 e ratificata dall’Italia con legge 176/91. Scopo del progetto è quello di promuovere relazioni di scambio e confronto tra i bambini ed i ragazzi stessi e fra loro e gli adulti, sulla base di problemi reali, per rendere i più giovani protagonisti delle decisioni che li riguardano direttamente.

Il Terzo CCRR, coadiuvato nelle sue attività per il biennio 2017-2019 dall’associazione Kallipolis, premierà le classi che avranno ottenuto i punteggi migliori alla gara di Orienteering scientifico 20-2.0 nel corso dell’incontro finale del progetto che si terrà il 5 giugno 2019, nella Sala del Consiglio Comunale in piazza Unità.


 

Comts