null Frecce Tricolori
01 marzo 2019

Cerimonia di “battesimo” della Costa Venezia con il sorvolo delle Frecce Tricolori.

I saluti delle autorita’ con il sindaco Roberto Dipiazza nel teatro rosso della nave davanti a piazza Unita’ d’Italia
Cerimonia di “battesimo” della Costa Venezia con il sorvolo delle Frecce Tricolori.

Il sempre suggestivo e spettacolare sorvolo della città e del porto di Trieste da  parte delle Frecce Tricolori ha salutato il “battesimo” della Costa Venezia, ormeggiata alla Stazione Marittima, davanti a piazza Unità d’Italia.

         La cerimonia ha visto nel pomeriggio (venerdì 1 marzo) nel teatro Rosso della nave, gli indirizzi di saluto di Michael Thamm ceo Costa Group e Carnival Asia, del direttore generale di Costa Group Asia Mario Zanetti, dell’ad di Fincantieri Giuseppe Bono. E ancora gli interventi delle autorità, a partire dal sindaco di Trieste Roberto Dipiazza, del presidente della Regione FVG Massimiliano Fedriga, del vicecomandante generale delle Capitanerie di Porto ammiraglio Antonio Basile e del Ministro delle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e Turismo sen. Gian Marco Centinaio.

         Nel suo saluto il sindaco Roberto Dipiazza ha sottolineato il momento magico che Trieste sta vivendo sotto il profilo dello sviluppo, della crescita economica e del turismo in particolare. Dipiazza ha quindi evidenziato il valore del genio e dello stile del made in Italy, rappresentato dall’eccellente sinergia tra Fincantieri e Costa Crociere che, con la nuova nata Costa Venezia, si proietta sempre più a livello internazionale, solcando i nuovi mari e orizzonti della Cina.

         Dopo gli interventi in programma, sempre nel pomeriggio a bordo si sono svolte l’alza e ammaina bandiera sulle note dell’inno nazionale, la cerimonia della campana, la benedizione della nave impartita dall’arcivescovo mons. Giampaolo Crepaldi e il taglio del nastro da parte della madrina Beiye Gan e del comandante Giulio Valestra. A mezzanotte i fuochi d’artificio con i quali Costa Venezia ha festeggiato con la città di Trieste il suo “battesimo”, nella splendida e affascinante cornice di piazza Unità d’Italia.

COMTS-GC