null Emmanuel Caillat comandante nave francese Alizé ricevuto in Municipio
24 aprile 2019

Emmanuel Caillat comandante nave francese Alizé ricevuto in Municipio

Dopo 11 anni una nave francese attracca nuovamente a Trieste.
Emmanuel Caillat comandante nave francese Alizé ricevuto in Municipio

Lo ha ricordato il capitano di Fregata Emmanuel Caillat, comandante della nave appoggio per attività subacquee Alizé, dell’ unità Navale Militare Francese, ricevuto oggi (mercoledì 24 aprile) nel salotto azzurro del palazzo municipale di Trieste dal Sindaco.

Nel corso di un cordiale incontro di benvenuto, il primo cittadino ha consegnato all’ospite lo stemma ufficiale della nostra città, sottolineando il legame di amicizia tra Trieste e la Francia, nonché le prospettive e potenzialità del nostro territorio e del suo porto, snodo sempre più essenziale e prezioso di traffici marittimi e nuove opportunità di crescita e sviluppo. E’ stato ricordato ancora che Trieste ha riceturo da Tolosa il testimone di città europea della scienza e che il prossimo anno sopiterà ESOF2020.

Attualmente attraccata alla Stazione Marittima, da dove partirà il 26 aprile, l’Alizé è una nave di sostegno alle attività subacquee. Varata nel 2004, ha un valore di 20 milioni di euro, un dislocamento di 1.600 t a pieno carico ed è lunga 60 metri e larga quasi 14, con un pescaggio di 4,9 metri. Assegnata alla Force d'action navale con base a Tolone, l'Alizé assicura l'intercettazione delle comunicazioni e l'invio di commandos di sommozzatori. Oltre agli equipaggiamenti specifici dedicati all'immersione subacquea, è equipaggiata di una camera di decompressione a due posti, di installazioni mediche dedicate e di una piattaforma per l'appontaggio di un elicottero.

COMTS-GC