null Donne inquiete 2019: Chi sono io? Cronaca delle invisibili. Gloria Pastore. Mostra-installazione in memoria di Nellie Bly. A cura di Beth Vermeer
02 settembre 2019

Donne inquiete 2019: Chi sono io? Cronaca delle invisibili. Gloria Pastore. Mostra-installazione in memoria di Nellie Bly. A cura di Beth Vermeer

Inaugurazione sabato 7 settembre, alle ore 17.30, nello Spazio Rosa, al Parco di San Giovanni
Donne inquiete 2019: Chi sono io? Cronaca delle invisibili. Gloria Pastore. Mostra-installazione in memoria di Nellie Bly. A cura di Beth Vermeer

Sabato 7 settembre, alle ore 17.30, nello Spazio Rosa, al Parco di San Giovanni, in via Edoardo Weiss, si terrà l’inaugurazione della mostra-installazione “Donne inquiete 2019: Chi sono io? Cronaca delle invisibili” di Gloria Pastore. Presentazione della curatrice Beth Vermeer, letture di testi di Nellie Bly con Patrizia Battaglia. Interverrà l’Assessore alle Pari Opportunità del Comune di Trieste Francesca De Santis.

Nel contesto della 5.Edizione di “Donne Inquiete” dedicata alle donne sparite, detenute e dimenticate nei manicomi, Gloria Pastore affronta un capitolo della storia della follia attraverso la realizzazione di un’opera tridimensionale che risalta la sua capacità innata di contestualizzazione. Il corpus dell’installazione monumentale è composto di svariati oggetti e materiali, fotografie, disegni stratificati con interventi pittorici, che simile alla scena di un dramma greco tiene conto della stringente unità tra azione, spazio e tempo. Non c’è barriera che in quella stanza ci separa dalla sofferenza. L’opera e lo spazio si fondono in una esperienza percettiva che condividiamo con la sua protagonista: Nellie Bly, e tutte le altre, ripercorrendo i dieci giorni della sua reclusione nel manicomio di Blackwell Island. Tutto ciò accade nel luogo simbolo della liberazione dal dolore, nel Parco San Giovanni di Trieste, legato per sempre al nome di Franco Basaglia.

La mostra “Chi sono io” coordinata da Design of the Universe e parte centrale della 5.Edizione di Donne Inquiete a cura di Beth Vermeer, si avvale della collaborazione dell’Azienda Sanitaria Triestina, Dipartimento Salute Mentale di Trieste; Gruppo Immagine e Mini mu; Casa Internazionale delle Donne; Associazione Luna e l’Altra; Circolo della Stampa; Trieste Info-Point. Pubbliche Relazioni: Calliope Bureau.

La mostra rientra nell'iniziativa "Donne inquiete" V edizione, che comprende oltre alla mostra anche altri eventi come il concerto "Il valzer dell'arte, della musica, della follia" e l'evento "Ore Meriniane".

 

COMTS