null Disabili-Fondipermutilatiedinvalididellavoro

Disabili - Fondi per mutilati ed invalidi del lavoro

Sono previste una serie di misure di sostegno come: assegno di incollocamento a favore di mutilati ed invalidi del lavoro disoccupati, contributi straordinari e una tantum, contributi per soggiorni climatici. Il fondo viene erogato entro 90 giorni dal trasferimento dei contributi assegnati annualmente dalla Regione

Come fare

  • essere mutilato o invalido del lavoro / figlio o orfano di mutilato e invalido del lavoro

     

  • Nello specifico le misure previste sono:

    • Assegno di incollocamento a favore di mutilati ed invalidi del lavoro disoccupati con invalidità non inferiore al 34%
    • contributo straordinario una tantum a favore di mutilati ed invalidi del lavoro che intraprendono un'attività in proprio
    •  contributi una tantum per spese scolastiche a favore di mutilati ed invalidi del lavoro studenti
    •  contributi una tantum per spese scolastiche a favore di figli e orfani di mutilati ed invalidi del lavoro
    •  contributo straordinario a favore di mutilati ed invalidi del lavoro disoccupati
    •  assegno a favore di mutilati ed invalidi del lavoro ex titolare di assegno di incollocabilità ultra sessantacinquenne
    •  contributi per soggiorni climatici a favore di mutilati ed invalidi del lavoro e/o disoccupati con invalidità non inferiore al 34% e per un periodo non superiore ai 15 giorni nel corso dell'anno.

    La domanda va presentata all'ufficio accettazione atti via Punta del Forno, 2.

Entro quanti giorni: 90

Cosa fare

Dove andare

Contatti

Sede

Trieste, VIA Giuseppe Mazzini 25

Orari

Orario telefonico:

Dal Lunedi Al Venerdi 09:00 - 12:30
Lunedi 14:04 - 17:00
Mercoledi 14:00 - 17:00

Sede

Trieste, VIA Punta del Forno 2

Orari

Orario di apertura al pubblico:

Dal Lunedi Al Venerdi 08:30 - 12:30
Lunedi e Mercoledi 14:00 - 16:30

Trasparenza

Atto primario: L.R., N°: 1 Del: 2007,

  • L. R. 1/2007 art.4 commi 22-25

     

Istanza di parte - L'avvio del procedimento avviene con istanza di parte quando l'amministrazione viene sollecitata a procedere da un privato o da un'altra amministrazione

  • Ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale entro 60 giorni dalla data di notifica dell'atto o in alternativa ricorso straordinario al Capo dello Stato entro 120 giorni a decorrere dal medesimo termine.

Data di aggiornamento: 23.06.2020