null Demoni dell’antico Egitto. Le creature dell’oltremondo
03 aprile 2019

Demoni dell’antico Egitto. Le creature dell’oltremondo

Domenica 7 aprile, alle ore 11, al Civico Museo d’Antichita’ “J.J.Winckelmann” di via della Cattedrale 15
Demoni dell’antico Egitto. Le creature dell’oltremondo

Nuovo Incontro di Archeologia 2019 dedicato all’egittologia al Civico Museo d’Antichità “J.J. Winckelmann” di via della Cattedrale 15, domenica, 7 aprile 2019, ore 11 (ingresso libero fino a esaurimento dei 60 posti a sedere).

La conferenza di Andrea Vitussi svelerà i segreti dei cosiddetti “Demoni” dell'antico Egitto, visti da vicino, nella suggestiva luce rivelatrice che si effonde dall’analisi dei testi e dei documenti ereditati dall’antica civiltà del Nilo.

Creature semi-divine, che vivono su un piano diverso e si manifestano nei luoghi liminali, presso il confine crepuscolare tra il mondo fisico e l'aldilà. Guardiani, Messaggeri ed Esecutori che agiscono sia al comando degli dei maggiori, ma anche in autonomia, operando in una dimensione che si pone oltre l'etica e la morale umana. Latori di benefici, illuminazione e protezione ma anche di sofferenza, malattia e morte. Il sogno e gli stati di coscienza non ordinari sono alcune delle porte attraverso cui possono superare il sottile confine fra i due mondi per interagire con la terra dei viventi.

Nella fotografia: Il demone protettore Khut-djetef, dalla tomba di Amon-her-khopeshef (QV55, Valle delle Regine, Luxor)

 

COMTS