null Da venerdì 5 fino a domenica 7 luglio, l'edizione 2019 di “Trieste on sight”
02 luglio 2019

Da venerdì 5 fino a domenica 7 luglio, l’edizione 2019 di “Trieste on sight”

A Campo Sacro - Božje Polje (Sgonico-Zgonik) una “tre giorni” dedicata al servizio civile e al ruolo dei giovani nella società attuale, con “contorno” di musica, laboratori, incontri, sport per tutti, attività all'aria aperta, libri e cucina etnica (serba e greca)
Da venerdì 5 fino a domenica 7 luglio, l’edizione 2019 di “Trieste on sight”

Edizione 2019 ormai alle porte per “Trieste on Sight”, l’iniziativa nata sette anni fa e promossa da Arci Servizio Civile in coorganizzazione con il Comune di Trieste–Progetto Area Giovani con l'obiettivo di promuovere i valori che da sempre ispirano il Servizio Civile, mettendo a confronto i volontari con le associazioni del terzo settore, gli altri giovani e più ampiamente tutti i cittadini, attorno a idee e proposte per le nostre società.

Confronti e incontri che si svolgeranno anche quest'anno al “Villaggio” di “Trieste on Sight”, presso l'Ostello Alpe Adria di Campo Sacro, sul Carso triestino, da venerdì 5 fino a domenica 7 luglio, stavolta anche con un'”incursione” in Porto Vecchio (sabato 6, alla Centrale Idrodinamica, dove si terrà, per l'intera giornata, il 2° Incontro Nazionale dei Volontari di Arci Servizio Civile).

La “tre giorni” è stata presentata oggi, alla Sala “Fittke” del Municipio, dove, dopo un'introduzione della responsabile dell'Ufficio Giovani del Comune Donatella Rocco che ha trasmesso il saluto dell'Assessore Francesca De Santis (impossibilitata a intervenire), sottolineando la validità di questa iniziativa cui ormai da anni il Comune partecipa, in particolare tramite la realtà sempre più forte e consolidata del P.A.G. (il Progetto Area Giovani incardinato presso il Polo Giovani “Toti” di San Giusto) cui afferiscono oggi quasi 100 associazioni e gruppi giovanili cittadini, è seguita un'ampia illustrazione degli intendimenti e dei significati di “Trieste on Sight” e delle attività di Arci Servizio Civile da parte del presidente regionale Giuliano Gelci.

Gelci ha innanzitutto riferito delle linee emerse alla recente 16° Assemblea nazionale dell'organizzazione, dove si è configurata una forte “rete” di associazioni (“un'associazione di associazioni”) radicate su tutto il territorio e dedite, specialmente di fronte agli attuali grandi cambiamenti delle nostre società, alla ricerca e sperimentazione di sempre nuovi spazi e modalità di “cittadinanza attiva” e di partecipazione, in particolare per quanto concerne la possibilità da parte dei giovani di influire sulle decisioni comuni, permettendo loro di essere realmente parte della comunità.

E in questa realtà – ha sottolineato ancora Gelci – Trieste e la nostra Regione sono particolarmente “nutrite” di associazioni e iniziative che, operando a vari livelli e in diversi campi, principalmente di taglio culturale ma non solo, hanno scelto di far capo ad Arci Servizio Civile, esprimendo un grande potenziale di aggregazione di energie giovanili.

Perciò, anche in tal senso, l'imminente prossima edizione di “Trieste on Sight” rivestirà un significato ancora maggiore degli anni scorsi, portando in discussione, nella “tre giorni” di Campo Sacro, idee, proposte e iniziative, anche attivando laboratori specifici, “focus” dedicati e forme di socialità. Oltre che ospitare, nell’occasione, anche il Secondo Incontro Nazionale dei Volontari di Arci Servizio Civile, una cinquantina di ragazzi che da tutta Italia convergeranno a Trieste per una approfondita discussione sulle forme di partecipazione nel Servizio Civile Universale e all’interno di Arci Servizio Civile, cercando di elaborare nuovi strumenti di rappresentanza e intervento, anche relativamente alla stessa vita associativa e sociale dell’ente.

Proprio in quest’ottica, il Progetto SpaziAttivi-Culture della Solidarietà (finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia tramite fondi del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali) ha già avviato nel corso dell’anno il Forum regionale dei Volontari di ASC, riprendendo alcune esperienze che si sono consolidate negli ultimi anni. E in questo stesso solco si colloca anche la storia di #MaidireMai-NikoliReciNikoli, associazione giovanile nata proprio per offrire ai volontari e ai giovani la possibilità di esprimere proposte di cittadinanza nell’universo di Arci Servizio Civile.

I giovani Davide Pittioni e Alice Pennone, rimarcando l'importanza di discutere, nel prossimo incontro triestino, dei dei risultati e dello sviluppo dei progetti fin qui svolti, hanno infine illustrato nel dettaglio il programma della prossima “Trieste on Sight” che, come sempre, vedrà tre giornate di iniziative animate da uno spirito di ricerca e “contaminazione”, volendo peraltro essere comunque, e semplicemente, anche un luogo d'incontro, per il piacere di stare insieme; anche grazie ai numerosi gruppi musicali che si alterneranno nei concerti serali, alla ristorazione e allo spazio dato alle attività motorie “en plein air” (dall'equitazione al tiro con l’arco, dal green volley al tennis da tavolo).

Si partirà dunque venerdì 5 luglio, alle ore 11, con due laboratori: ”Non alimentare lo spreco” (dedicato al recupero creativo del cibo, contro lo spreco alimentare, a cura di Alleanza 3.0 in collaborazione con Libera) e “Coloriamo Trieste on Sight” (laboratorio di pittura con materiali di recupero, curato dall’Associazione “Oltre Quella Sedia”). Alle ore 15 si proseguirà con il laboratorio “Conosciamoci: unici come persona e come comunità”.

Alle ore 17, Marco Anzovino, educatore e musicoterapeuta, condurrà il focus “Accorgersi e dedicarsi” sull’imparare a sviluppare un proprio senso critico e a saper leggere i messaggi che la società ci manda.

Ancora Anzovino, nell’ambito di “Al tramonto... un libro”, alle ore 19, presenterà il suo libro “Le ragazze al terzo piano” che racconta le vite di tre ragazze che trascorrono il primo anno di Università assieme, in un appartamento a Padova.

Alle ore 21, i “3 Prašički-3 Porcellini” concluderanno la prima giornata con il loro trascinante AlpenFolkRockDisco.

Sabato 6 luglio “Trieste on Sight” ospiterà il 2° Incontro Nazionale dei Volontari di Arci Servizio Civile. Sono previsti una cinquantina di giovani provenienti da tutte le regioni italiane che dalle ore 9 alle 18, alla Centrale Idrodinamica del Porto Vecchio, discuteranno temi di importanza fondamentale per lo sviluppo del servizio civile e della nostra società. Le tre tematiche principali che i giovani volontari affronteranno saranno dedicate al senso e all’importanza del servizio civile oggi, nell’ottica dell’impegno dei giovani e della cittadinanza attiva, alla partecipazione dei giovani nelle associazioni, declinandone interazione e strumenti, e alla rappresentanza dei volontari nelle associazioni. Le tematiche saranno affrontate focalizzando l’attenzione sulla creazione di metodologie di partecipazione e rappresentanza soprattutto all’interno di Arci Servizio Civile e delle associazioni socie, con la consapevolezza dell’importanza che questa giornata di scambio, di confronto e di discussione avrà per l’intero mondo associativo. Alla giornata di lavoro interverrà Licio Palazzini Presidente Nazionale di Arci Servizio Civile e parteciperà Feliciana Farnese, rappresentante dei volontari in Servizio Civile presso la Consulta Nazionale per il Servizio Civile, assieme ad alcuni ex volontari di ASC Trieste e FVG, oggi membri attivi dell’Associazione #MaidireMai-NikoliReciNikoli.

Sempre sabato 6 le attività all’Ostello Alpe Adria di Campo Sacro inizieranno invece alle ore 10, con una passeggiata-laboratorio per il riconoscimento e trasformazione delle piante spontanee a uso anche gastronomico e fitoterapico. Alle ore 15 il programma prevede il laboratorio “Dal Formato alla Storia – segno e colore per dare carattere, e ruoli, a una forma” a cura del Gruppo Immagine; mentre alle ore 17 il Focus sarà improntato sulle “Vie della Resistenza” cui seguirà la presentazione del libro “I signori della notte” di Fabio Marson. Chiusura musicale alle ore 21 con gli Ask Her Out.

Domenica 7 luglio, dalle ore 10 alle 18, si terrà la Mostra Mercato, con prodotti di biocosmesi, benessere, salute, artigianato, degustazioni e libri, allietata dalla musica irlandese dei Drunken Sailors.

Alle ore 10 avrà inizio anche il laboratorio G.A.S.! Green, Active, Supportive – culture per condividere, proposto dalle volontarie del Servizio Volontario Europeo di Arci Servizio Civile in collaborazione con EuropeDirect del Comune di Trieste.

Alle ore 17, il Focus intitolato “Costruire SpaziAttivi” costituirà uno dei momenti più importanti del percorso annuale di ASC FVG e dei suoi volontari: il focus sarà infatti un fondamentale momento di discussione e interazione tra i volontari e gli enti per discutere l’importanza della partecipazione e della rappresentanza dei giovani volontari, ex volontari e anche futuri volontari nel mondo associativo.

Alle ore 19, per “Al tramonto… un libro” si terrà la presentazione di “Radice quadrata di zero: principi di logica irrazionale di una manipolazione affettiva” di Raffaela Ruju.

Il Carrozz0ne, alle ore 21, ripercorrerà diversi generi musicali che vanno dal folk al pop, dal blues al rock, con incursioni nella musica d'autore italiana, concludendo “Trieste on Sight” 2019.

Nelle tre giornate vi saranno ancora lo sport per tutti (tiro con l’arco, green volley, makotokai karate, tennis tavolo, ...) e l'attività all'aria aperta, un’ampia esposizione di libri, punti informativi e di ristorazione, con la cucina serba e greca.

Sono previste presenze anche da fuori Trieste che avranno la possibilità di pernottamento in ostello e camping.

“Trieste on Sight” 2019 è organizzata da Arci Servizio Civile FVG e #MaiDireMai-#NikoliRečiNikoli in coorganizzazione con il Comune di Trieste–Progetto Area Giovani; con il contributo della Regione Friuli Venezia Giulia e il patrocinio del Comune di Sgonico-Zgonik e del Consolato Generale di Grecia a Trieste; con la collaborazione di ACEGAS – Ambiente e del Gruppo Comunale Volontari di Protezione Civile Trieste; con la partecipazione di Zsšdi, Oltre Quella Sedia, Dragon Rouge, Alleanza 3.0, Knulp, Future Oil, Kras, Libera, Associazione “Vuk Karadžič“, Bioest, Tržaško Knjižno Središče TKS360, Europe Direct, Slovik.

Ulteriori informazioni al PAG Progetto Area Giovani/Polo Giovani Toti, piazza della Cattedrale 4a, (pologiovani.toti@comune.trieste.it, pag.comune.trieste.it,

https://www.facebook.com/progettoareagiovani/)

o presso Arci Servizio Civile (friuliveneziagiulia@ascmail.it, www.arciserviziocivilefvg.org)

 

 

COMTS – FS