null Corsa del ricordo
04 giugno 2021

Corsa del ricordo

Domenica 6 giugno la terza edizione della manifestazione podistica presentata ufficialmente oggi a palazzo Gopcevich

Dopo lo stop forzato dell’anno scorso a causa dell’emergenza Covid, domenica 6 giugno, a partire dalle ore 9.00, in prossimità della Foiba di Basovizza, ritornasi la terza edizione della “Corsa del Ricordo” Basovizza ritorna la competizione podistica organizzata dal Comitato Trieste Corre composto dall’ASI (Associazioni Sportive e Sociali Italiane), Apd Miramar, Asd Trieste Atletica Aps. Dalle ore 9.00, con partenze scaglionate ad ondate di gruppi ristretti, gli iscritti (tetto massimo a 200 presenze) inizieranno la propria fatica su un tracciato di circa 9 km (circuito da ripetere 2 volte), con partenza e arrivo allestiti nell’area della Foiba di Basovizza.

L’appuntamento è stato presentato ufficialmente oggi (venerdì 4 giugno) nel corso di una conferenza stampa, svoltasi nella sala Bobi Bazlen di palazzo Gopcevich, alla quale sono intervenuti l’assessore comunale allo Sport e alla Cultura Giorgio Rossi, i presidenti dell’ASI FVG Enzo Esposito, dell’Associazione Nazionale Venezia-Giulia e Dalmazia Renzo Codarin, della Lega Nazionale Paolo Sardos Albertini e Claudio Sterpin, vicepresidente del Comitato Trieste Corre.

Il valore e il significato dell’iniziativa è stato sottolineato a più voci dai presenti. L’assessore Giorgio Rossi ha evidenziato tra l’altro come “oggi va dato onore, merito e considerazione a quelle nuove generazioni che vogliono ricordare questi eventi tragici della storia, affinché non si ripetano più” e “dobbiamo avere un senso di riconoscenza verso chi ha sofferto e dato la vita per noi”. Sempre l’assessore Rossi ha sottolineato il valore e l’impegno di riconciliazione portato avanti dal Comune di Trieste e la preziosa opera della Lega Nazionale e dell’ ANVGD. Il presidente Renzo Codarin ricordato i precedenti della “Corsa del Ricordo”, iniziata a Roma, e che ora prosegue anche a Trieste, capitale morale dell’Esodo e che in prossimo anno sarà anche a Milano, ribadendo anche “l’importanza della verità e del ricordo attraverso lo sport, che unisce e non divide”. Il presidente Paolo Sardos Albertini ha a sua volta posto l’accento su “un ricordo che va metabolizzato e fatto parte delle nostra identità” e su “una tragedia che ha colpito tutta quest’area e il cui ricordo vero va costruito con questa consapevolezza”.

“Questo è sport e vogliamo essere vicini ai cittadini superando l’emergenza Covid” - ha detto il presidente Enzo Esposito- mentre il vicepresidente Claudio Sterpin si è soffermato sugli aspetti tecnici del tracciato, che si sviluppa su sentieri battuti e conosciuti da diverse manifestazioni sportive, a partire dalla tradizionale Carsolina. Per quanto riguarda le informazioni logistiche, chi desidera iscriversi alla “Corsa del Ricordo” può inviare un’email a info@bavisela.it mentre la consegna dei pettorali e del pacco gara verrà effettuata dalle 7.00 alle 8.30 in zona partenza.

Da segnalare infine che domani, sabato 5 giugno, dalle ore 15.00, sempre in sala Blazen con gli stessi protagonisti, si terrà una conferenza sul dramma del secondo dopoguerra e delle foibe che coinvolse le terre della Venezia Giulia.

COMTS-GC

Corsa del ricordo