null Cittadinanza onoraria a Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. la cerimonia al Teatro Verdi.
02 ottobre 2020

Cittadinanza onoraria a Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. la cerimonia al Teatro Verdi.

L’intervento del sindaco Roberto Dipiazza

“Al fine di onorarne il sacrificio e la memoria, a testimonianza del forte legame con la città di Trieste che, commossa e partecipe, si strinse alle vostre famiglie in occasione della vostra barbara uccisione ed esprime oggi la propria immutata vicinanza, per ricordarne la tragica scomparsa nell'adempimento del dovere”. Con questa motivazione il sindaco Roberto Dipiazza ha conferito, nel corso della seduta del Consiglio comunale svoltasi al Teatro Verdi, la cittadinanza onoraria di Trieste alla memoria degli agenti della Polizia di Stato Matteo Demenego e Pierluigi Rotta, barbaramente uccisi il 4 ottobre di un anno fa.

La cerimonia è stata aperta dal presidente del Consiglio comunale Francesco di Paola Panceca e ha visto gli interventi del sindaco Roberto Dipiazza e del capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli, cui sono seguiti la consegna delle pergamene, delle medaglie e delle onorificenze ai familiari dei due giovani caduti che hanno anche firmato il libro d’oro del Comune di Trieste.

“Matteo Demenego e Pierluigi Rotta - ha detto nel suo intervento il sindaco Roberto Dipiazza - sono tra i figli migliori che Trieste ha perso e con il loro sacrificio ci ricordano l’importanza del lavoro che gli uomini e le donne della Polizia di Stato e di tutte le Forze dell’Ordine quotidianamente svolgono per garantire a noi tutti; sicurezza, liberta’ e democrazia”.

“Il 4 ottobre dello scorso anno - ha proseguito il sindaco - un’intera città ha pianto Pierluigi e Matteo, migliaia sono stati i mazzi di fiori che per giorni sono stati deposti sulla scalinata della Questura, nei mesi a seguire sono nate iniziative a loro dedicate come il memorial di calcio, poco fa abbiamo scoperto una targa in Questura e dedicato a loro una via della città. Questo è il segno tangibile di come tutta la citta’ si sia stretta in un forte, rispettoso e riconoscente abbraccio a Matteo e Pierluigi ed alle loro famiglie, partecipando a questo immenso dolore.

“Cari ragazzi siete anche figli della nostra città - ha concluso il sindaco Roberto Dipiazza- Trieste non vi dimentica e vi ringrazia per questo vostro estremo sacrificio, Trieste c’è e sempre ci sarà ed oggi consegna la cittadinanza onoraria alla vostra memoria”.

La cerimonia sì è conclusa con la proiezione del video “Figli delle Stelle” e con un momento musicale curato dall’orchestra del coro del Teatro Verdi.

COMTS-GC

Cittadinanza onoraria a Matteo Demenego e Pierluigi Rotta. la cerimonia al Teatro Verdi.