null Cerimonie 76° anniversario Liberazione
20 aprile 2021

Cerimonie 76° anniversario Liberazione

Venerdi’ 23 aprile deposizione di corone d'alloro sui luoghi che ricordano i caduti della resistenza. Domenica 25 aprile, alle ore 11.00, la commemorazione alla Risiera di San Sabba

In occasione del 76° anniversario della Liberazione, sono in programma alcune cerimonie a cura del Comune di Trieste per ricordare i Caduti della Resistenza. Organizzate in modalità ridotta e senza la presenza di pubblico, alla luce dell’emergenza Covid-19 e delle relative normative previste, venerdì 23 aprile, con partenza da piazza Piccola, alle ore 11.00, una delegazione guidata dal presidente del Consiglio comunale Francesco di Paola Panteca raggiungerà e deporrà corone d’alloro sul Cippo della Resistenza nel Parco della Rimembranza, sul Monumento ai Caduti in via dell’Istria, sulla lapide ai Caduti antinazisti del ‘44 in via Massimo D’Azeglio, sul cippo che commemora 71 fucilati condannati dal tribunale speciale al Poligono di Villa Opicina, e in via Ghega ai 51 martiri del '44.  Quest'anno la corona alla lapide per i Caduti italiani e sloveni di San Giovanni nella lotta di Liberazione, situata in strada di Guardiella 24, non verrà deposta, in quanto l'edificio sul quale era collocata è in restauro.

Domenica 25 aprile, intorno alle ore 8.50, una delegazione dell’Amministrazione comunale di Muggia deporrà una corona d’alloro al monumento dedicato ad Alma Vivoda, in via Pindemonte. Sarà presente il presidente del Consiglio comunale di Trieste Francesco di Paola Panteca, che deporrà un mazzo di fiori. Sempre domenica 25 aprile, alle ore 11.00, alla Risiera di San Sabba, si terrà l’annuale cerimonia di commemorazione nel 76° anniversario della Liberazione.

COMTS-GC