null Biennale Internazionale Donna. Trasformazioni silenziose
08 giugno 2021

Biennale Internazionale Donna. Trasformazioni silenziose

Domani, mercoledì 9 e sabato 12 giugno, nella sala Luttazzi del Magazzino 26, in porto vecchio, si terranno 2 eventi collaterali alla mostra

Nelle giornate di mercoledì 9 e di sabato 12 giugno, nel Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste, nell'ambito della mostra "Biennale Internazionale Donna. Trasformazioni silenziose" - aperta dal 15 maggio al 18 luglio 2021 - verranno realizzati 2 eventi collaterali.

Mercoledì 9 giugno alle ore 17.00, nella Sala Luttazzi del Magazzino 26 in Porto Vecchio, si terrà la PREMIAZIONE VINCITORI BID21ARTALENT DEL IL VIDEO CONTEST Di BIENNALE INTERNAZIONALE DONNA PER AVVICINARE I GIOVANI ALL’ARTE CONTEMPORANEA,

Lo scorso 15 maggio, 18 ragazzi si sono sfidati con i propri telefonini per il video contest organizzato da Biennale Internazionale Donna BID21ART, la mostra di arte contemporanea dedicata ai talenti femminili che si svolge a Trieste ancora fino al 18 luglio 2021.

#BID21ARTALENT è il format per le scuole secondarie e novità assoluta di questa terza edizione della Biennale di Trieste, ideata da Isabella Artioli, responsabile Management e Relazioni Internazionali di BID21ART. Questo percorso didattico che ha lo scopo di avvicinare i giovani al mondo dell’arte con un approccio innovativo, curioso e moderno, vede come obiettivo finale la realizzazione di un video promozionale di BID21. “Di fatto abbiamo insignito i ragazzi del titolo di Art Director per un giorno. Gli abbiamo fornito indicazioni chiare: come doveva essere il video e quali contenuti ci aspettavamo di avere da parte loro. La risposta dei ragazzi e delle loro tutor, le Professoresse Barbara Ban e Barbara Filippi è stato immediato e di grande entusiasmo. Poter contribuire attivamente ad una Biennale non è cosa di tutti i giorni, quindi l’impegno dei ragazzi è stato grande e abbiamo dei video davvero interessanti, considerando che i ragazzi avevano una sola settimana per fare l’editing, aggiungere le musiche, le scritte e gli effetti speciali in sovraimpressione” commenta la Artioli. A loro è stata data massima libertà artistica in modo che potessero esprimere il pieno potenziale del loro Gruppo. Per la composizione dei Gruppi che erano di 4 o 5 componenti ognuno, sono stati scelti dei “nomi di battaglia”, ispirati dalle grandi donne che si sono affermate nel corso dei secoli nel mondo dell’arte. In sfida quindi si sono battuti i gruppi Regina, Frida Kahlo, Marina Abramović e gruppo Benedetta.
Il progetto, che rientra anche negli stage PCTO, saranno valutati da una commissione appositamente formata e composta dalla scultrice internazionale Gabriela von Habsburg (curatrice di BID21ART), Arch. Šeherzada Ahmetovich (Presidente dell’Associazione BID), Dott.ssa Sarah Salzano (PR di BID21 e freelance per diversi studi), Dott.ssa Benedetta Guidi (Social Media Manager di BID21 e freelance Fashion PR di Milano), Prof. Maria Rosaria Cavalagli Orel (già Preside dell’Istituto Comprensivo “Dante Alighieri” e dello “Svevo” di Trieste). I video dei diversi team verranno giudicati da una commissione appositamente composta e i primi 3 vincitori avranno l’opportunità di vedere le loro creazioni proiettate durante tutta la durata di BID21ART a rotazione in una sezione della mostra al fianco delle opere delle artiste al Magazzino 26 in Porto Vecchio a Trieste, oltre che sul sito ufficiale www.bid.trieste.it e sui social network.

BID21ART è una iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste, dall’Associazione Biennale Internazionale Donna e dalla Consigliera di Parità della Regione Friuli Venezia Giulia Anna Limpido con il patrocinio del MIC e grazie alla generosità di WIQO, Fondazione Kathleen Foreman Casali, Insiel, Generali Unità d’Italia, Rosso Srl, IsCopy, ENAIP, Camerata Strumentale Italiana, Gruppo Pragma, BBS Grafica, Art Agency Ltd.

 

SABATO 12 GIUGNO, ALLE 17.30, L'ARTE DELLA FOTOGRAFIA AL FEMMINILE IN CROAZIA


Appuntamento dedicato al mondo della fotografia con Marija Tonković, storica e critica dell'arte, esperta e appassionata della storia della fotografia al femminile del panorama croato. La conferenza, in programma sabato 12 giugno alle ore 17.30, sempre nella Sala Luttazzi del Magazzino 26, offrirà un quadro ricco di storia e curiosità sull'arte della fotografia al femminile che ha interessato la Croazia dagli inizi del secolo scorso ad oggi. Uno strumento, quello della macchina fotografica, che ha conquistato moltissime donne, aristocratiche e non, e che ha visto la nascita di artiste e professioniste di fama internazionale. Marija Tonković, è storica e critica dell'arte. E' stata curatrice della collezione di fotografie storiche del Museo delle arti e dei mestieri di Zagabria. Ha lavorato con la Radio Televisione Croata, con particolare attenzione alla storia della fotografia, durante la quale ha avviato la registrazione del serial Fotografia in Croazia. Dal 1997 è responsabile del dipartimento di storia della fotografia presso l'Accademia d'Arte Drammatica dell'Università di Zagabria. Marija Tonković è membro della sezione croata dell'AICA. BID21ART è una iniziativa promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Trieste, dall’Associazione Biennale Internazionale Donna e dalla Consigliera di Parità della Regione Friuli Venezia Giulia Anna Limpido con il patrocinio del MIC e grazie alla generosità di WIQO, Fondazione Kathleen Foreman Casali, Insiel, Generali Unità d’Italia, Rosso Srl, IsCopy, ENAIP, Camerata Strumentale Italiana, Gruppo Pragma, BBS Grafica, Art Agency Ltd.

 

Ingresso ed evento: 5€ adulti, 3€ studenti, bambini gratis. La mostra resta aperta nei seguenti orari: mercoledì e giovedì 17-20, venerdì, domenica e festivi 10-13 e 17-21, sabato 10-13 e 15-21;

dal 26 giugno al 18 luglio 2021 l’orario della Biennale Internazionale Donna sarà ampliato con aperture anche le mattine di mercoledì e giovedì in orario 10-13.

Per prenotare: prenotazioni@bid.trieste.it; per altre info consultare il sul sito ufficiale: www.bid.trieste.it


COMTS