null 24 maggio cittadinanza onoraria di Trieste al Milite ignoto
24 maggio 2021

24 maggio cittadinanza onoraria di Trieste al Milite ignoto

L’alzabandiera in piazza Unita’ apre il programma delle celebrazioni

La giornata di oggi, lunedì 24 maggio, che vedrà in serata la riunione straordinaria del Consiglio comunale, con il conferimento della cittadinanza onoraria del Milite Ingnoto, è stata aperta questa mattina con l’alzabandiera in piazza Unità d’Italia, presenti autorità civili e militari, un picchetto del Reggimento Piemonte Cavalleria, con servizio d’onore svolto da un picchetto interforze. Tra le autorità locali il sindaco Roberto Dipiazza, il prefetto Valerio Valenti, gli assessori regionali Pierpaolo Roberti e Fabio Scoccimarro, il vicesindaco Paolo Polidori, gli assessori comunali Angela Brandi, Francesca De Santis, Elisa Lodi, Luisa Polli, Michele Lobianco, il presidente del Consiglio comunale Francesco Di Paola Panteca con diversi consiglieri comunali, nonché rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’arma con i loro labari e il gonfalone della città.

Alle ore 10.30, a San Giovanni in Tuba a Duino, a cura di Federazione Grigioverde e Assoarma, sarà raccolta l’acqua del Timavo, che sarà portata in un’ampolla nella Cattedrale di San Giusto dove, alle 17.30, sarà donata all’arcivescovo di Trieste mons. Giampaolo Crepaldi, che benedirà la corona d’alloro da deporre sul Monumento ai Caduti. Alle ore 18.00, davanti al Monumento che ricorda i Caduti sul Colle di San Giusto, la deposizione della corona d’alloro e dal vicino braciere sarà accesa la fiaccola che, affidata a una staffetta, scenderà dal Colle di San Giusto, percorrerà le vie del centro e raggiungerà piazza Unità d’Italia. Qui, alle ore 19.30, (con diretta sui canali social del Comune di Trieste) avrà inizio la solenne cerimonia di conferimento della cittadinanza onoraria di Trieste al Milite Ignoto. La cerimonia in piazza Unità d’Italia (che in caso di maltempo sarà spostata all’interno del Teatro Verdi) si terrà nel corso di una riunione straordinaria del Consiglio comunale di Trieste, presenti le autorità locali con il sindaco Roberto Dipiazza, il picchetto del Reggimento Piemonte Cavalleria, rappresentanti delle Associazioni combattentistiche e d’arma con i loro labari e il gonfalone di Trieste. Nel corso della cerimonia Sono previsti interventi, anche il messaggio della messaggio della Medaglia d’oro al Valor Militare Paola Del Rin Carnielli, letture, con intermezzi storici musicali, l’arrivo della staffetta proveniente da San Giusto e l’accensione del braciere posto tra i “Pili della Vittoria” in piazza Unità d’Italia. Al termine si terrà l’ammainabandiera solenne e a seguire saranno accese le luci tricolori sul palazzo del Comune di Trieste.

COMTS-GC

24 maggio cittadinanza onoraria di Trieste al Milite ignoto