null “Giorno della memoria”. Le cerimonie in programma mercoledi’ 27 gennaio
25 gennaio 2021

“Giorno della memoria”. Le cerimonie in programma mercoledi’ 27 gennaio

Nel rispetto delle disposizioni anti covid, alle ore 11.00, la solenne celebrazione alla Risiera di San Sabba

Mercoledì 27 gennaio, nel rispetto delle disposizioni anti Covid 19, si terranno le cerimonie ufficiali per il “Giorno della Memoria”, ricorrenza istituita dal Parlamento italiano, con legge 211 del 20 luglio 2000, per ricordare l’abbattimento dei cancelli di Auschwitz e lo sterminio e le persecuzioni del popolo ebraico e dei deportati militari e politici italiani nei campi nazisti.

Alle ore 10.00, nella Stazione Ferroviaria Centrale (lato partenze di via Flavio Gioia) sarà deposta una corona sulla lapide che ricorda la partenza dei convogli dei deportati verso i campi nazisti dal settembre 1943 al febbraio 1945.

Alle ore 11.00, alla Risiera di San Sabba, monumento nazionale, unico campo di sterminio nazista con forno crematorio in Italia, si terrà la cerimonia commemorativa del “Giorno della Memoria 2020”. In ottemperanza alla normativa anti Covid 19, il Memoriale della Risiera di San Sabba resterà chiuso al pubblico (con il solo accesso consentito alle autorità e ai giornalisti accreditati) e la cerimonia potrà essere seguita in diretta televisiva su Telequattro e sul canale istituzionale social di Facebook del Comune di Trieste.

La cerimonia in Risiera vedrà anche la deposizione di corone d'alloro da parte di Regione FVG, Prefettura e Comune di Trieste, rispettivamente con il presidente Massimiliano Fedriga, il prefetto e commissario di Governo Valerio Valenti e il sindaco Roberto Dipiazza, nonché dei rappresentanti delle Associazioni e dei gruppi che partecipano alla commemorazione. Seguiranno i discorsi dei sindaci di Trieste Roberto Dipiazza e di San Dorligo – Dolina Sandy Klun e la celebrazione dei diversi riti religiosi. Per la comunità cattolica il rito sarà officiato dall’arcivescovo mons. Giampaolo Crepaldi, per la comunità ebraica dal rabbino capo Paul Alexandre Meloni, per la comunità serbo-ortodossa da padre Raško Radovic, per le comunità evangeliche avventista, elvetica, luterana e metodista dal pastore Peter Ciaccio. Il rito greco-orientale non verrà officiato, in quanto l’archimandrita è bloccato fuori Trieste.

COMTS-GC

 

“Giorno della memoria”. Le cerimonie in programma mercoledi’ 27 gennaio