null “d’Origine”. Opere di Margherita Baggi
17 agosto 2020

“d’Origine”. Opere di Margherita Baggi

A cura di Il Metropolitan A.P.sS in collaborazione con PAG Progetto Area Giovani nell'ambito di Fittke2020
“d’Origine”. Opere di Margherita Baggi

Dal 20 al 31 agosto, la Sala Arturo Fittke di piazza Piccola 3, ospiterà “d’Origine”, esposizione di opere di Margherita Baggi dell'associazione Il Metropolitan, realizzata nell'ambito di Fittke2020, calendario di eventi under 35 curato dal PAG Progetto Area Giovani del Comune di Trieste,

Nipote di esuli istriani e dalmati, Margherita si è spesso interrogata sul forte attaccamento che ha sviluppato verso le terre dei nonni. Da qui nascono le prime opere, inizialmente come tentativo di tornare alle “origini” attraverso i colori, i materiali e le sensazioni evocate dai paesi in cui i nonni non sono mai tornati a vivere, ma di cui hanno grande nostalgia.

I lavori esposti, personali e intimi, prendono corpo dall'elaborazione e assemblaggio di materiali e oggetti incontrati e raccolti tra la Dalmazia, l’Istria e il Carso triestino. Il progetto di Baggi però, va oltre la lettura “privata” del concept affrontato. La poliedrica artista, musicista e ballerina che fa parte de Il Metropolitan, realtà accreditata al PAG Progetto Area Giovani, trasforma la Sala Fittke in un set e invita alcuni musicisti internazionali a proporre una riflessione non solo sonora sul tema del senso di appartenenza a un luogo, natio o meno che sia.

Al videomaker Giulio Ladini il compito di produrre dei video che, preceduti da una breve intervista, riprenderanno le esibizioni di Giovanni Maier & Efrem Schacchi, Nai Boa, Ana Predan & Aki Sebastian Frostason , Lovro Mirth & Stephany Stefan e Andro Manzoni & Benedetta Agostinis. I video, caricati su YouTube e condivisi sulle piattaforme online del PAG e del Comune di Trieste, renderanno così possibile l'ascolto dei brani pur non potendo assistere alle esibizioni dal vivo.

Un'altra significativa e responsabile risposta di giovani creativi capaci di fare rete per amplificare e condividere i risultati delle loro ricerche che, nel rispetto delle restrizioni dei protocolli post Covid-19, consentono la visita della mostra aperta al pubblico ogni giorno dalle 17.00 alle 21.00.

Tutte le informazioni sui siti pag.comune.trieste.it e comune.trieste.it, oltre che sui canali Facebook e Instagram del Progetto Area Giovani.

 

COMTS