null “Cinema in posa”. Mercoledì 18 settembre, nuova visita guidata gratuita alla mostra nella Sala Selva di Palazzo Gopcevich a Trieste
16 settembre 2019

“Cinema in posa”. Mercoledì 18 settembre, nuova visita guidata gratuita alla mostra nella Sala Selva di Palazzo Gopcevich a Trieste

“Cinema in posa”. Mercoledì 18 settembre, nuova visita guidata gratuita alla mostra nella Sala Selva di Palazzo Gopcevich a Trieste

Mercoledì 18 settembre, alle ore 16.00, nella sala Selva di palazzo Gopcevich, in via Rossini 4 a Trieste, si terrà la visita guidata gratuita della mostra fotografica "Il Cinema in posa negli scatti della Fototeca dei Civici Musei di Storia ed Arte".

La visita condotta dalla curatrice, Claudia Colecchia, illustra il percorso espositivo che descrive i molteplici aspetti del rapporto tra Trieste e il Cinema negli anni Cinquanta e nei primi anni Sessanta. Attraverso fotografie, talune inedite, video, documenti e cimeli si propone una selezione dei film, degli attori, dei registi e delle sale ospitanti, nonché dei consumatori, come documentati in Fototeca: itinerario indotto dai fotografi, Adriano de Rota, Ugo Borsatti, Giornalfoto, veri protagonisti del percorso visivo e insostituibili compagni di viaggio che catturano, curiosi, le emozioni, i volti, i cappellini, gli abiti del pubblico al cinema.

Una selezione di fotografie racconta le sale cinematografiche vecchie e nuove sempre affollate. Le fotografie restituiscono l'inaugurazione del Cinema Fenice alla presenza di Nilla Pizzi che, l'11 febbraio 1954, incanta la platea con la celebre "Vola colomba". Madrina della serata è una bambina bionda, vestita di bianco, una giovanissima Tiziana Benussi, nipote del Presidente della STES, Camillo Pollucci, che taglia "con trepida grazia il nastro tricolore" e offre alla cantante un mazzo di fiori.

Nella passeggiata fotografica si incontreranno i set di Senilità con Claudia Cardinale e Anthony Franciosa, di Sette contro la morte con il regista Edgard G. Ulmer e l'attrice Rosanna Schiaffino in Val Rosandra, di Due whisky e un divano con Nadia Gray presso gli Stabilimenti cinematografici Bruno Ceria di Montebello. I volti noti del cinema triestini come Fulvia Franco, Federica Ranchi, Elio Ardan, Mario Valdemarin e quelli giunti in città come Sofia Loren, Silvana Pampanini, Vittorio De Sica, Joan Crawford.

La mostra è aperta liberamente al pubblico tutti giorni da martedì a domenica (chiuso il lunedì) fino al 13 ottobre, con orario 10.00-17.00, prevede visite guidate gratuite (sempre con inizio alle ore 16.00). Altre visite guidate sono in programma nei mercoledi del 2, 9 e 12 ottobre, con inizio sempre alle 16.00. La durata della visita: 60 minuti circa. Per ulteriori appuntamenti su prenotazione cmsafototeca@comune.trieste.it.

COMTS